Sono partiti da Candelo, in Piemonte, in bici e hanno attraversato quasi tutta l’Italia per portare l’aria ossigenata delle montagne biellesi nella città di Taranto. Sono agli ultimi chilometri e fra poco saranno a Taranto.

Troviamo che sia un’idea bellissima.

Pasquale Miccoli di 58 anni, in compagnia del 61enne Lino Lucarelli hanno inforcato l’8 luglio la bici in piazza Castello a Candelo (provincia di Biella, sovrastata dalle Alpi), per una pedalata che li porterà oggi fino a Taranto. I due sono entrambi di origine tarantina. Hanno deciso di attraversare lo Stivale in bici per portare un messaggio ambientalista a
tutta l’Italia.

Pasquale e Lino hanno portato nel loro percorso lo slogan “RespiriAMO TARANTO” per descrivere “la situazione di degrado atmosferico creatosi proprio nelle Città dei Due Mari” e si augurano “un imminente cambio di tendenza nonché un ‘avviso’ agli italiani affinché vigilino contro ogni minaccia inquinante l’atmosfera negli anni a venire”.

Idealmente dicono di voler “trasportare l’aria ossigenata delle montagne biellesi nella bellissima Città dei Due Mari, ricca di iodio. Due fattori indispensabili per una vita sana e pulita”.
Giungeranno a Taranto oggi tra le 16 e le 17,00 alla Rotonda del Lungomare di Taranto.