Rete Disarmo

Export armi 2019: dimezzate autorizzazioni, costante la vendita effettiva. Destinatari di licenze sempre più fuori NATO ed EU

Finalmente pubblica la Relazione al Parlamento prevista dalla legge 185/90: l’export militare italiano si attesta su 5,2 miliardi di € di autorizzazioni e 2,5 mld€ di trasferimenti definitivi nel corso dell’anno 2018 Oltre il 70% delle licenze singole finisce a…

Riparte l’azione NO F-35: “Governo e Parlamento non spendano 10 miliardi per nuovi caccia da guerra”

Presentate a Roma le iniziative della società civile contro la partecipazione italiana al programma Joint Strike Fighter. Anche il Governo Conte ha sottoscritto contratti per la continuazione degli acquisti e nei prossimi mesi dovrà essere presa la decisione definitiva. In…

HIT Show: la fiera vicentina è diventata la piattaforma di lancio per la diffusione delle armi e le politiche che la incentivano

L’avevamo detto fin dalla prima edizione di HIT Show nel 2015: “In mancanza di un preciso codice di autoregolamentazione, la fiera HIT Show si configura come un’operazione di tipo ideologico per promuovere la diffusione delle armi e sostenere le politiche…

Legittima difesa, delitti e armi in Italia: per quale sicurezza?

L’Osservatorio permanente sulle armi leggere e le politiche di sicurezza e difesa (OPAL) di Brescia insieme alla Rete italiana per il disarmo promuove sabato 9 febbraio p.v. (ore 15-18.30) presso la sala conferenze dei Missionari Saveriani in viale Trento 119 a Vicenza ilconvegno “Legittima…

Rete Disarmo: confronto aperto e positiva interlocuzione istituzionale con la Ministro della Difesa Elisabetta Trenta

Oltre un’ora di scambio di valutazioni e proposte sui temi di competenza della RID, che ritiene positiva l’attenzione dimostrata dal Dicastero di via XX Settembre alle istanze della società civile italiana su disarmo, spese militari e controllo degli armamenti. Questo…

Sradicare i traffici di armi leggere: due settimane di incontri all’ONU tra governi e società civile

I Governi di tutto il mondo si incontrano per capire come diminuire e porre sotto controllo la violenza derivante da oltre un miliardo di armi leggere diffuse nel mondo. Presente alla Conferenza di Revisione la società civile internazionale, per indirizzare…

L’Europa fa accordi mortali con i dittatori per fermare i rifugiati

Le politiche di esternalizzazione dei confini promosse dall’UE avvantaggiano l’industria della sicurezza ma provocano costi umani e di sviluppo altamente dannosi. L’Unione Europea ha voltato le spalle ad un impegno incondizionato per i diritti umani, la democrazia, la libertà e…

Fondazione Banca Etica e Rete Disarmo azionisti critici all’assemblea di Leonardo

Comunicato Stampa di Fondazione Banca Etica e Rete Disarmo “Puntare sul business militare fa male al bilancio e aumenta rischi di corruzione” Roma, 15 maggio 2018 La Fondazione Finanza Etica (FFE) partecipa oggi per la terza volta consecutiva all’assemblea degli azionisti…

Rete Disarmo e Fondazione Finanza Etica all’Assemblea di Rheinmetall oggi a Berlino

La Fondazione Finanza Etica (FFE) partecipa oggi per la seconda volta all’assemblea degli azionisti di Rheinmetall, uno dei principali produttori tedeschi di armamenti. «Entriamo in assemblea assieme alla Rete Italiana per il Disarmo, che coordina diverse organizzazioni pacifiste, e alla…

Cresce la spesa militare mondiale: nel 2017 è di 1.739 miliardi di dollari

Pubblicati i dati SIPRI con stime che evidenziano una crescita dell’1,1% rispetto all’anno precedente. Le spese militari mondiali crescono dell’1,1% in termini reali, superando nel 2017 il muro dei 1.700 miliardi di dollari con una valutazione fissata a 1.739 mld…

1 2 3 4 9