Mastodon

EU

Niger: il presidente deposto chiede aiuto agli Stati Uniti

Il presidente del Niger, Mohamed Bazoum, il 3 agosto, nonostante fosse “in ostaggio”, dopo il colpo di stato militare dello scorso 26 luglio, sarebbe riuscito a pubblicare sul sito web istituzionale [1], e sul proprio account Twitter, un messaggio poi pubblicato tale…

“Intendi la prigione?”: sfollati a Samos

Stipare i richiedenti asilo dietro il filo spinato mostra le conseguenze della “protezione delle frontiere”. Quando i rappresentanti dei 27 Stati membri dell’Unione Europea si sono riuniti il 9 e 10 febbraio a Bruxelles per un vertice incentrato su guerra,…

Giorgia Meloni sarebbe un nuovo Erdogan?

Una leader famosa con le sue uscite critiche e severe nei confronti di Ankara. Ossia Giorgia Meloni, forse la nuova Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica italiana, in questi ultimi anni si è espressa sempre in una certa maniera…

L’Occidente va alla guerra

Mentre la guerra non si ferma, vanno ridefinendosi gli schieramenti e gli equilibri su scala mondiale, nella prospettiva di un dopoguerra destinato a essere comunque segnato da dinamiche di militarizzazione e riarmo con cui dovremo fare i conti nei prossimi…

Vietate le emittenti russe: una discutibile decisione UE

La UE diffida dei propri popoli, altrimenti non sarebbe arrivata al punto di vietare le emittenti russe RT e Sputnik. Settimana scorsa la UE ha allargato le proprie sanzioni contro la Russia anche al settore dei media. I rappresentanti degli…