Mastodon

armi

Bloccati ponti e autostrade in solidarietà con la Palestina negli Stati Uniti, in Canada e in Australia

Lunedì 15 aprile 2024 manifestanti pro-Palestina hanno bloccato autostrade e ponti in diversi punti degli Stati Uniti, tra cui Oakland (California), Eugene (Oregon) e Chicago (Illinois), in Canada e in Australia. In Minnesota hanno bloccato uno stabilimento di Amazon. A…

Genocidio a Gaza, ospedali, giornalisti, complicità della Germania

120.000 vittime a Gaza tra uccisi, feriti e dispersi Nella giornata di ieri l’esercito israeliano ha continuato a compiere i suoi crimini contro la popolazione civile: otto stragi con 89 uccisi e 120 feriti. Non è una guerra Israele-Hamas come…

Tende contro le Guerre

L’escalation dell’offensiva israeliana su Gaza è sempre più preoccupante, ragione per la quale è improcrastinabile la creazione di nuove forme di protesta che facciano pressione sul governo italiano e sulle istituzioni internazionali. Per dare un segno di solidarietà alla popolazione…

Strage degli operatori umanitari. Peacelink, interrompere ogni collaborazione militare con Israele

In relazione alla tragica strage degli operatori umanitari a Gaza, PeaceLink esprime profondo dolore e sdegno. Ogni vita persa è una perdita irreparabile, e condanniamo fermamente qualsiasi atto di violenza che minacci la sicurezza e la dignità umana. Va fermata la…

“Blocchiamo chi arma Israele”. Corteo a Milano

Sono le 18.30 di venerdì 22 marzo e piazza Accursio è trafficata come sempre. In un angolo ben visibile cominciano a moltiplicarsi le bandiere palestinesi e viene issato uno striscione con la scritta “Blocchiamo chi arma Israele”. C’é sciopero dei…

Ennesima denuncia dei portuali genovesi: dalle navi della morte protette dalla Digos mezzi armati Usa diretti a Camp Darby

Nella lunga vicenda delle “navi della morte”, le navi saudite della compagnia Bahri, c’è un nuovo inquietante capitolo: la Bahri Abha in questo momento in porto a Genova, ha scaricato una decina di mezzi militari che non sono destinati a…

Aumento vertiginoso delle importazioni di armi in Europa

In un momento di crescenti tensioni globali, il report del SIPRI dell’11 marzo 2024 fornisce una visione approfondita dei trasferimenti di armi a livello mondiale. Lo studio rivela un drammatico aumento del 94 % delle importazioni di armamenti in Europa…

1.000 miliardi di dollari a sostegno dell’industria militare

Il nuovo rapporto “Finanza per la guerra. Finance for Peace”  lanciato  al recente vertice annuale della Global Alliance for Banking on Values (GABV) a Milano, una rete di banche inclusive e sostenibili che si oppongono fermamente al finanziamento della produzione…

Stop alle armi: la loro produzione non è etica!

« Che nel parlamentarismo borghese si facciano solo “mulini di parole”, chiacchiere insomma, mentre “il vero lavoro di stato si compie tra le quinte”, come sosteneva Lenin, è un dato sempre più inoppugnabile; un fatto che è reso palese nel recente dibattito in Senato…

Donne in cammino per la pace in Valtrompia

“Cammino per creare sentieri di pace – Cessate il fuoco – Stop genocidio a Gaza – No armi, No bombe su Gaza – Stop bombe sui civili – Fermare la produzione e la vendita di armi –  Le guerre si…

1 2 3 33