Vincenzo Imparato

Vincenzo Imparato

Laureato in economia, scrive di tematiche sociali e culturali, in particolare diritti umani e qualsiasi forma di disuguaglianza. È stato Argentina per svolgere alcuni progetti di cooperazione indirizzati al raggiungimento dei Sustainable Development Goals dell'ONU. Curioso, impara e cerca sempre nuove fonti di ispirazione.

07.07.2020

Egitto, arrestata l’influencer Hadeer al-Hady per i suoi video su Tik Tok

Egitto, arrestata l’influencer Hadeer al-Hady per i suoi video su Tik Tok

I servizi di sicurezza egiziani hanno arrestato Hadeer al-Hady accusandola di pubblicare "materiale dissoluto" attraverso i social. »

25.06.2020

Priorità alla scuola, anche a Napoli insegnanti e studenti scendono in piazza

Priorità alla scuola, anche a Napoli insegnanti e studenti scendono in piazza

Studenti e insegnanti in piazza alle 18:00 per la manifestazione organizzata dal comitato nazionale "Priorità alla scuola". »

24.06.2020

Egitto, arrestata Sanaa Seif: attivista e sorella del blogger Alaa Abdel Fattah

Egitto, arrestata Sanaa Seif: attivista e sorella del blogger Alaa Abdel Fattah

L'attivista Sanaa Seif è stata arrestata davanti all'ufficio del procuratore generale al Cairo. Era andata per denunciare un'aggressione ricevuta lunedì mattina. »

16.06.2020

Egitto, ennesimo arresto di un giornalista e il video che documenta l’irruzione della polizia in casa sua

Egitto, ennesimo arresto di un giornalista e il video che documenta l’irruzione della polizia in casa sua

Le forze di sicurezza egiziane hanno arrestato Mohamed Mounir, un giornalista egiziano e fondatore del fronte per la difesa della libertà dei giornalisti »

04.06.2020

Storie di italiani bloccati all’estero: per alcuni l’Italia non è mai stata così lontana

Storie di italiani bloccati all’estero: per alcuni l’Italia non è mai stata così lontana

Molti italiani bloccati all'estero sono riusciti a tornare con dei voli di rimpatrio ma non per tutti è stato possibile accedere a queste soluzioni. »

23.05.2020

Napoli: insegnanti e studenti in piazza, “per il prossimo anno risposte concrete”

Napoli: insegnanti e studenti in piazza, “per il prossimo anno risposte concrete”

Sono 16 le città italiane in cui oggi le piazze si sono animate per la mobilitazione nazionale organizzata dal comitato “Priorità alla scuola”. La manifestazione è iniziata questa mattina a Napoli alle 10.30 e hanno aderito circa un centinaio tra insegnanti, studenti e genitori per chiedere al Governo più assunzioni… »

19.05.2020

Egitto, dopo 37 giorni termina lo sciopero della fame del blogger Alaa Abd El Fattah

Egitto, dopo 37 giorni termina lo sciopero della fame del blogger Alaa Abd El Fattah

“Adesso possiamo andare avanti con le procedure di detenzione attraverso gli avvocati e quindi penso sia sufficiente sospendere lo sciopero della fame, soprattutto perché non voglio che tu trascorra l’Eid preoccupata per me”, si legge nella lettera dell’attivista egiziano Alaa Abd El Fattah inviata a sua madre dal carcere… »

15.05.2020

Orban, i pieni poteri e le intimidazioni a chi lo critica sui social

Orban, i pieni poteri e le intimidazioni a chi lo critica sui social

Molti paesi come risposta al Covid-19 hanno incrementato le proprie strategie di sorveglianza e puntano a migliorare le misure di censura e controllo delle informazioni. Accade in Ungheria con Viktor Orban, che grazie ai pieni poteri concessi a tempo indeterminato mira a raggiungere i suoi obiettivi autoritari a danno dei… »

12.05.2020

Regolarizzazione: vite umane, non braccia utili nei campi e forza lavoro

Regolarizzazione: vite umane, non braccia utili nei campi e forza lavoro

Durante questo periodo di pandemia tutti i paesi continuano ad andare verso una direzione univoca dove si considera soltanto ciò che è calcolabile economicamente, unico imperativo che prescinde da tutto. I diritti umani e costituzionali sono stati sistematicamente violati durante questo periodo di difficoltà. Ma non solo, gli affetti e… »

02.05.2020

Morto il fotografo e regista Shady Habash, ennesima vittima del regime egiziano di Al-Sisi

Morto il fotografo e regista Shady Habash, ennesima vittima del regime egiziano di Al-Sisi

Continuano le vittime per mano del regime dittatoriale egiziano di Al-Sisi, che seguita a a imprigionare attivisti, giornalisti e qualsiasi tipo di oppositore politico. L’ultima vittima si è registrata questa notte: si chiamava Shady Habash, aveva solo 22 anni ed era detenuto da quasi 800 giorni nel carcere di Tora,… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.