Marinella Correggia

Marinella Correggia, ecoattivista contro le guerre dal 1991, ha partecipato a diverse delegazioni di pacifisti internazionali che contestavano le guerre condotte anche dall'italia. In particolare l'Iraq Peace Team a Baghdad e dntorni durante l'attacco Usa/Uk nel 2003, a Belgrado durante l'attacco Nato nel 1999, a Tripoli e altrezmzone libiche durante l'atacco Nato nel 2011. Fa parte della Rete No War Roma particolarmente attiva a partire dalla guerra alla Libia.

18.05.2016

Parte la campagna contro le sanzioni europee alla Siria

Parte la campagna contro le sanzioni europee alla Siria

«Chiediamo che le sanzioni che toccano la vita quotidiana di ogni siriano siano immediatamente abolite»: questo l’appello che religiose e religiosi siriani indirizzano ai parlamentari e ai sindaci d’Italia e d’Europa (https://bastasanzioniallasiria.wordpress.com/). In Italia, il Comitato Basta sanzioni alla Siria formato da attivisti di diversi gruppi sta… »

28.03.2016

Ad un anno dall’inizio dei bombardamenti sauditi in Yemen

Ad un anno dall’inizio dei bombardamenti sauditi in Yemen

Appello a sollecitare le autorità italiane per arrestare un conflitto che ci vede complici di distruzione e morte In questi giorni, ricorre l’anniversario della guerra saudita e dei loro complici in Yemen. Una guerra condotta con armi certo statunitensi, ma anche itailane. … »

03.03.2016

“Stanate i padrini di Daesh invece di bombardare la Libia”

“Stanate i padrini di Daesh invece di bombardare la Libia”

Mercoledì 2 marzo, ore 14-17, un gruppo di pacifisti di Rete No War, Comitato No Nato e Coordinamento contro la guerra x la giornata del 12 marzo ha partecipato al presidio a piazza Montecitorio, sotto lo striscione “Stanate i padrini di Daesh in Turchia e Arabia Saudita anziché bombardare in… »

19.02.2016

Siria. Colpito da ignoti l’ospedale invisibile che non era di Msf…

Siria. Colpito da ignoti l’ospedale invisibile che non era di Msf…

Nella tragedia assoluta che da anni colpisce la Siria, occorre molta attenzione da parte degli operatori umanitari i quali rischiano di essere strumentalizzati da chi fomenta il conflitto, con il risultato di ulteriori deflagrazioni. Un caso emblematico è qui descritto. Prima tappa.  Urlo mondiale: «La Russia bombarda deliberatamente un ospedale… »

03.02.2016

Perché un’azione è fallita

Perché un’azione è fallita

 “Daesh, figlio delle vostre guerre, del vostro denaro e delle vostre armi” “Siria, Libia, Iraq, Yemen: le vostre vittime” “Arabia saudita, Stati Uniti, Turchia: Stati sponsor del terrorismo”. di Marinella Correggia e Stefania Russo Dicevano tutto i cartelli gialli bifronte in inglese che volevamo mostrare in azione diretta ai media… »

27.01.2016

Adesso si chiamano small group

Adesso si chiamano small group

La Farnesina informa la stampa della prossima riunione a Roma, il 2 febbraio, del cosiddetto Small Group of the Global Coalition to CounterDaesh. Ovvero:  Gruppo ristretto della Coalizione globale per contrastare Daesh. La nota per i media elenca i 24 membri dello Small Group, che si suppone essere la crème… »

16.01.2016

Guerra del Golfo 1991, uno spartiacque tragico che ci rese apolidi

Guerra del Golfo 1991, uno spartiacque tragico che ci rese apolidi

La guerra del Golfo o «Tempesta nel deserto» iniziata nella notte fra il 16 e il 17 gennaio 1991 contro l’Iraq fu un tragico spartiacque nella storia del Medioriente ma anche nella vita di chi si scopriva cittadina/o di un paese che andava a uccidere dal cielo un altro popolo,… »

15.12.2015

«Il Bahrein, sì, certo, ma…non possiamo urtare i sauditi!»

«Il Bahrein, sì, certo, ma…non possiamo urtare i sauditi!»

Un ex deputato dell’opposizione denuncia le ragioni del silenzio occidentale e mediatico rispetto alla repressione in Bahrein, il paese…della V flotta Usa. Ali Al Aswad, ex deputato di opposizione nel regno del Bahrein, attualmente rifugiato a Londra per ragioni di sicurezza, ha partecipato a Roma il 12 dicembre al convegno… »

28.11.2015

Per non dimenticare. 25 anni fa, Cuba e Yemen soli contro la prima guerra del Golfo

Per non dimenticare. 25 anni fa, Cuba e Yemen soli contro la prima guerra del Golfo

  Autunno 1990: il Consiglio di sicurezza dice sì al sequestro dell’Onu da parte statunitense, nella preparazione della devastante «Tempesta del deserto» contro l’Iraq, scatenata a partire dal 17 gennaio 1991.   Il 29 novembre dovrebbe essere una delle tante “giornate del ringraziamento” a Cuba per la funzione storica che… »

24.10.2015

Il mondo dopo la NATO, che pace!

Il mondo dopo la NATO, che pace!

Racconto di una piccola azione diretta nonviolenta (cartello e discorsetto) davanti al vicesegretario generale della nato Alexander Vershbow e a militari assortiti , durante la conferenza stampa di presentazione delle manovre Trident Juncture, aeroporto militare di Trapani, mattina del 19 ottobre 2015. successivo resoconto della cerimonia e della mostra di… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Racconti della Resistenza

Racconti della Resistenza

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.