Associazione per i Popoli Minacciati

L'APM dà voce alle vittime delle violazioni dei diritti umani. Assieme alle vittime, ci impegniamo per i diritti delle minoranze etniche, linguistiche e religiose minacciate e perseguitate, dei popoli senza Stato e delle comunità dei popoli indigeni. Senza condizionamenti politici o ideologici rendiamo noti crimini contro l'umanità e accusiamo i responsabili di genocidi, di esodi di massa, di repressioni, di persecuzioni e di discriminazioni. Con il nostro stato consultivo presso le Nazioni Unite abbiamo il diritto di parola alle Conferenze internazionali. In questo modo consentiamo ai rappresentanti di queste minoranze l'accesso agli organi dell'ONU. La nostra organizzazione lavora al livello internazionale: l'APM si trova in Germania, Italia (Sudtirolo), Francia, Svizzera, Austria, Lussemburgo e Bosnia-Herzegowina. www.gfbv.it

29.05.2017

Nigeria: il 30 maggio di 50 anni fa iniziava il genocidio in Biafra

Nigeria: il 30 maggio di 50 anni fa iniziava il genocidio in Biafra

Di nuovo in aumento la violenza in Nigeria. Un nuovo rapporto documenta arresti di massa e fucilazioni di attivisti del Biafra A cinquant’anni dall’inizio del genocidio in Biafra, l’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) si dice preoccupata per la nuova escalation di violenza registrata nel sudest della Nigeria. Un nuovo… »

05.05.2017

Sahara Occidentale: tribunale sudafricano blocca un carico di fosfato

Sahara Occidentale: tribunale sudafricano blocca un carico di fosfato

UE deve controllare le importazioni provenienti dai territori occupati del Sahara occidentale In seguito all’ordinanza emessa da un tribunale sudafricano che ha impedito a una nave carica di fosfato proveniente dal Sahara Occidentale di proseguire verso la Nuova Zelanda, l’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) ha chiesto alla Commissaria europea… »

05.05.2017

Filippine: la ministra per l’ambiente Regina Lopez costretta a lasciare l’incarico

Filippine: la ministra per l’ambiente Regina Lopez costretta a lasciare l’incarico

Festeggia l’industria mineraria mentre cresce la preoccupazione tra le popolazioni indigene del paese In seguito alla mancata conferma nelle Filippine della ministra per l’ambiente Regina Lopez, l’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) si è detta preoccupata per quello che a tutti gli effetti sembra una vittoria dell’industria mineraria a scapito… »

26.04.2017

Attacco aereo turco contro postazioni kurde e yezide in Siria e Iraq del Nord

Attacco aereo turco contro postazioni kurde e yezide in Siria e Iraq del Nord

Gli stati NATO devono condannare gli attacchi contro Kurdi e Yezidi – Per l’APM l’attacco aereo è un chiaro sostegno all’IS In seguito ai raid aerei condotti la scorsa notte (25 aprile) dalla Turchia, l’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) chiede ai paesi membri della NATO… »

10.03.2017

Tibet: 58° anniversario della rivolta popolare. La Cina continua a ignorare i diritti umani dei Tibetani

Tibet: 58° anniversario della rivolta popolare. La Cina continua a ignorare i diritti umani dei Tibetani

Tibet: 58. anniversario della rivolta popolare (10.3.1959) La Cina continua a ignorare i diritti umani dei Tibetani   In occasione del 58esimo anniversario della sollevazione popolare in Tibet, l’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) accusa il governo cinese di portare avanti il proprio concetto di “sviluppo” violando sistematicamente i diritti… »

23.02.2017

Per un’indagine indipendente sulle brutali azioni dell’esercito turco nelle regioni kurde

Per un’indagine indipendente sulle brutali azioni dell’esercito turco nelle regioni kurde

Turchia / Kurdistan: Appello all’Alto Commissario per i diritti umani. Chiediamo indagine indipendente sulle brutali azioni dell’esercito turco nelle regioni kurde   L’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) si è rivolta con un urgente appello all’Alto Commissario per i Diritti Umani dell’ONU Seid bin Ra’ad Seid Al-Hussein affinché si indaghi… »

16.02.2017

Art-Therapy nei campi profughi nel Kurdistan iracheno

Art-Therapy nei campi profughi nel Kurdistan iracheno

Con Salah Ahmad, Jiyan Foundation Mercoledì 22 febbraio, ore 17.00 Biblioteca Culture del Mondo, via Macello, 50 – Bolzano Nel Kurdistan iracheno vivono centinaia di migliaia di profughi interni,  nonché di profughi siriani fuggiti dalla guerra. Molti sono vittime di violenze a sfondo religioso, o della tratta di schiavi… »

06.01.2017

L’Onu si impegni per liberare il blogger mauritano M’Kheitir

L’Onu si impegni per liberare il blogger mauritano M’Kheitir

Mauritania: Mohamed Cheikh Ould M’Kheitir, il “Raif Badawi” dell’Africa, arrestato e condannato per apostasia, si trova da tre anni nel braccio della morte in attesa della sua esecuzione. APM chiede alle Nazioni Unite di impegnarsi per la liberazione del blogger mauritano L’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) si è… »

16.12.2016

L’UE ignora le cause della fuga dall’Africa e le violazioni dei diritti umani

L’UE ignora le cause della fuga dall’Africa e le violazioni dei diritti umani

Unione Europea: vertice a Bruxelles su migrazione e fuga dall’Africa (15 dicembre) L’UE ignora le cause della fuga e le violazioni dei diritti umani! In occasione del vertice dell’Unione Europea (UE) che si tiene oggi 15 dicembre a Bruxelles e in cui si discuterà anche di migrazioni, l’Associazione per i… »

02.12.2016

Etiopia: indagine indipendente per il massacro degli Oromo

Etiopia: indagine indipendente per il massacro degli Oromo

A due mesi dalla strage di Oromo restano ancora troppi interrogativi sulle responsabilità Bolzano, Göttingen, 1 dicembre 2016 A due mesi dalla terribile strage compiuta durante la festa di Irreechaa lo scorso 2 ottobre, l’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) accusa il governo etiope di voler nascondere il vero… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Racconti della Resistenza

Racconti della Resistenza

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.