AMSI Associazione di Medici di Origine Straniera in Italia

L'Associazione di Medici di Origine Straniera in Italia (AMSI) è stata fondata nel 2001. Il suo lavoro si concentra principalmente sull'integrazione dei Professionisti della salute di origine straniera in Italia promuovendo la loro interazione con i colleghi italiani, con le Istituzioni, le Ambasciate e le altre associazioni professionali.

Libano, un anno dopo l’esplosione a Beirut, la gente muore per le strade e c’è la “variante libanese”

Amsi, Umem, UxU e Co-mai: urge salvare il Libano, servono vaccini, aiuti sanitari e professionisti della sanità. Molto diffusa la variante delta tra i giovani L’Unione medica euro mediterranea (UMEM), l’associazione medici di origine straniera in Italia(Amsi), la Comunità del…

Coronavirus: 20 paesi africani attraversano la terza e quarta ondata, urge intervenire

AMSI, UMEM, CO-MAI e UNITI per UNIRE: oltre al Green Pass bisogna salvare l’Africa e i paesi poveri con i vaccini, altrimenti sarà tutto inutile. “Sono numeri molto preoccupanti quelli che si registrano negli ultimi giorni nei paesi arabi e…

Amsi ,Co-mai e Uniti per Unire: solidarietà a Fedez

“Difendiamo la libertà d’espressione e la trasparenza dei dibattiti televisivi a favore della buona e corretta informazione” così il presidente dell’Associazione medici di origine straniera in Italia (Amsi) e della Comunità del mondo arabo in Italia (Co-mai) e del Movimento…

Sanità, giovani medici stranieri in Italia: i muri della burocrazia

Amsi fa appello al Governo italiano perchè si abbattano le incomprensibili barriere che non consentono ai nostri medici di esercitare, nonostante i posti di lavoro disponibili Fra le tante segnalazioni allo *#SportellOnlineAmsi* di medici e professionisti della sanità che vorrebbero…

Vaccini, Foad Aodi: fallimento Oms e programma Covax, tra ricchi e poveri uno squilibrio gravissimo e dannoso

Amsi,Umem e Uniti per Unire; molto lenta la campagna vaccinale,l’87% dei 700 milioni di dosi vanno ai paesi con alto e medio redito e solo il 0,2% ai paesi poveri- cosi si ritarda l’immunità di gregge mondiale al 2023 L’Organizzazione…

Piemonte, sanità: gravissimo e discriminatorio escludere medici e infermieri non comunitari

Adesso Basta. Non si può continuare così: da una parte ci arrivano centinaia di richieste di medici e infermieri stranieri di strutture pubbliche e private (superate le 10 mila richieste negli ultimi 3 anni e in particolare nel periodo emergenza…

Sanità: in Italia esercitano 77.500 professionisti di origine straniera e 2.500 in attesa di riconoscimento

In Italia ci sono al momento ben 22 mila medici stranieri, 5 mila Odontoiatri, 38 mila infermieri, 5 mila fisioterapisti, 5 mila Farmacisti, 1000 psicologi, 1500 tra podologi, tecnici di radiologia, biologi, chimici, fisici. Circa 2500 sono in attesa di…

Vaccino russo: serve sicurezza

Vaccino: messaggio pericoloso e dannoso quello che arriva da Putin, serve sicurezza ed evidenza scientifica, oltre che collaborazione con l’OMS prima di registrare il vaccino. Foad Aodi: tantissimi paesi nel mondo sorpresi da questo comportamento, noi diciamo no alle guerre…

Coronavirus: il 40% dei contagi nel mondo sono d’importazione, i migranti irregolari sono il 2% del totale

Amsi, UMEM e UXU: bene controllare tutte le persone provenienti dai paesi in cui l’epidemia è in fase acuta, ma urge intensificare anche gli accordi bilaterali. L’associazione medici di origine straniera in Italia (Amsi), Comunità del mondo arabo in Italia…

Regione Marche: sì a circoncisione preventiva nel Servizio sanitario

Un atto importante a favore dell’integrazione, la prevenzione e la sicurezza dei bambini. Foad Aodi: 12 mila circoncisioni all’anno in Italia e nei paesi di origine, rischio aumento circoncisione clandestina per colpa della chiusura dei confini. Così l’associazione medici di…

1 2 3