Piemonte, sanità: gravissimo e discriminatorio escludere medici e infermieri non comunitari

11.11.2020 - AMSI Associazione di Medici di Origine Straniera in Italia

Piemonte, sanità: gravissimo e discriminatorio escludere medici e infermieri non comunitari
Foad Aodi

Adesso Basta. Non si può continuare così: da una parte ci arrivano centinaia di richieste di medici e infermieri stranieri di strutture pubbliche e private (superate le 10 mila richieste negli ultimi 3 anni e in particolare nel periodo emergenza Coronavirus), dall’altra la Giunta del Piemonte annuncia un concorso per medici e infermieri che esclude i non comunitari. Non è più accettabile trattare così  i professionisti della sanità migranti per colpa di barriere burocratiche e politiche.

Chiediamo di concedere a medici e infermieri di origine straniera e senza cittadinanza la possibilità di sostenere concorsi senza l’obbligo della cittadinanza, vista la carenza di medici e infermieri, e per difendere il diritto al lavoro e l’eguaglianza in Italia, che consideriamo da sempre un grande paese, civile e democratico.

Queste proposte, che hanno il profumo del razzismo e della discriminazione, non fanno bene. Così dichiara Foad Aodi, Presidente di Amsi (Associazione medici di origine straniera in Italia), Consigliere Omceo di Roma  e membro del registro esperti Fnomceo di Roma.

www.amsimedi.org 

Categorie: Comunicati Stampa, Diversità, Europa
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.