In questi giorni (30 novembre-2 dicembre) si svolge a Torino l’aerospace and defence meeting, un raduno che porterà a Torino produttori e clienti dell’industria militare italiana e internazionale.

In occasione dell’inaugurazione della fiera, varie organizzazioni pacifiste e antimilitariste torinesi si sono date appuntamento oggi per un presidio all’ingresso dell’Oval del Lingotto.

Varie e forti le tematiche che sono confluite nel presidio: a cominciare dalle rivendicazioni che stanno alla base del corteo antimilitarista dello scorso 20 novembre, per continuare con quelle portate avanti dal coordinamento AGITE rispetto al futuro produttivo di Torino e del Piemonte ed alla devastante impronta ecologica dell’industria militare, fino ad arrivare alle rivendicazioni più politiche per una riduzione delle spese militari a favore della spesa sociale e sanitaria.

Il presidio si è concluso con un breve corteo che ha portato i partecipanti verso l’ingresso del Lingotto in via Nizza.