Il Comitato Internazionale per la Libertà di Milagro Sala, invita tutti i musicisti a partecipare al FESTIVAL UNA CANZONE PER MILAGRO, con la creazione o interpretazione di una canzone in formato video, che sarà trasmessa il 18 maggio su un il prossimo maggio attraverso un canale Youtube, in un movimento globale assicurato dai Comitati di Barcellona Comitati di Barcellona, Canada, USA, Francia, Svezia e Argentina.

La leader indigena Milagro Sala è detenuta per più di 5 anni in Argentina, con false accuse, prove fabbricate, testimoni comprati e la complicità di un’organizzazione dubbia e di parte un sistema giudiziario tanto dubbio quanto parziale.
In effetti, questa donna di umili origini, lungi dal commettere crimini, ha promosso la costruzione di un collettivo, cooperativo e responsabilizzante, la costruzione cooperativa e abilitante di case, scuole, collegi e spazi comunitari per la salute e e spazi ricreativi nelle zone più dimenticate della sua provincia, Jujuy, nel nord-ovest dell’Argentina.

La lobby della costruzione immobiliare, il monopolio locale degli zuccherifici e il governatore di Jujuy Gerardo Morales, – insieme a espressioni politiche conservatrici e scioviniste ed espressioni politiche maschiliste del criollismo locale – si sono alleate e hanno dettato sentenze al sistema giudiziario,
punizioni esemplari per la donna indigena più potente dell’Argentina e i suoi compagni.

Ma bisogna anche dire che dal suo gruppo Túpac Amaru – Milagro Sala riferisce il suo enorme lavoro agli atti dei suoi antenati originari: Il 18 maggio 2021, si commemora il 240° anniversario della crudele esecuzione per smembramento del smembramento dell’inca Túpac Amaru per mano dei conquistadores spagnoli.

Un assassinio politico e genocida della resistenza indigena anticoloniale.

Il Festival UNA CANCION PARA MILAGRO avrà luogo quel giorno e le canzoni del degli artisti della solidarietà faranno il giro del mondo.
Milagro ha bisogno di noi. Attendiamo con ansia la vostra risposta.

Comitato Internazionale per la Libertà di Milagro Sala- Sez. Culture

Info: Jorge Garcia-Orgales jgarciaorgales@gmail.com