1° marzo, i migranti portano in piazza richieste, esperienze ed emozioni

01.03.2021 - Milano - Andrea De Lotto

1° marzo, i migranti portano in piazza richieste, esperienze ed emozioni
(Foto di Andrea De Lotto)

1° marzo 2021: quasi 300 persone che faticano un po’ a mantenere le distanze, ma vogliono esserci si ritrovano in piazza Duomo a Milano. Quasi tutti sono migranti provenienti da ogni parte del mondo; molti di loro reggono dei cartelli, dei fogli “Non possiamo più aspettare”, denunciano la sanatoria truffa, quella per la quale migliaia di persone hanno presentato documenti e sperato e ora aspettano tempi biblici.

Gli interventi si susseguono, alcuni in altre lingue, ma molti capiscono e applaudono. Tanta è la rabbia, l’indignazione. Elencano i numeri sulla percentuale di lavoratori immigrati che sostengono l’economia italiana, che attraverso i loro contributi sostengono l’Inps, che sono arrivati qui con tante speranze e dopo anni e anni faticano ancora, appesi a un permesso, a un pezzo di carta. Descrivono le emozioni che attraversano uomini, donne che hanno lasciato il loro paese e che per anni e anni non possono tornare, rivedere i loro cari, perché privi del diritto sacrosanto di andare e ritornare, di spostarsi, di non avere paura e di non essere ricattati. Ricordano come legare un permesso di soggiorno al lavoro rende centinaia di migliaia di persone ricattabili, deboli, fragili. Ma oggi sono in tanti, tante e gridano forte. Si rivolgono a noi, “settima potenza mondiale” che potrebbe fare e dare di più. Chiedono il diritto di voto, di partecipazione. Stanchi e stanche di code, attese, appuntamenti, marche da bollo, tasse da pagare, e poi di nuovo scadenze, appuntamenti e via così.

Oggi c’erano soprattutto loro in piazza, non i soliti italiani che raccontano storie altrui, ma loro che parlavano di sé, dei loro sogni e delle loro lacrime. Un passo importante. Uniti si va lontano.

 

Categorie: Diritti Umani, Europa
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.