Giordania, il governo cede: rilasciati 1.000 insegnanti arrestati il 25 luglio

25.08.2020 - Riccardo Noury

Quest'articolo è disponibile anche in: Francese

Giordania, il governo cede: rilasciati 1.000 insegnanti arrestati il 25 luglio
(Foto di Yazan Melhem)

Il 24 agosto il tribunale di prima istanza di Amman, la capitale della Giordania, ha ordinato il rilascio (a titolo definitivo in molti casi, in alcuni su cauzione) di un migliaio di iscritti al Consiglio dei sindacati degli insegnanti.

Il 25 luglio, al culmine di due anni di proteste e scioperi per il mancato pagamento degli stipendi dovuti, la polizia aveva fatto irruzione nella sede centrale del sindacato ad Amman e in altri 11 uffici in altrettante città della Giordania. Alla fine della giornata, erano stati portati in carcere circa 1.000 insegnanti.

Il Consiglio dei sindacati degli insegnanti, fondato nel 2011, conta quasi 140.000 iscritti.

 

Categorie: Diritti Umani, Medio Oriente
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Giornata della Nonviolenza

Giornata della Nonviolenza

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.