Il Lesotho ratifica il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

09.06.2020 - Redazione Italia

Quest'articolo è disponibile anche in: Spagnolo, Francese, Greco

Il Lesotho ratifica il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari

Il piccolo regno africano del Lesotho è diventato il trentottesimo paese nella lista degli Stati che ha ratificato il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari. La meta si avvicina: ne mancano solo dodici per arrivare a 50 Stati e alla conseguente entrata in vigore del TPAN.

Il 6 giugno 2020, il Lesotho ha ratificato il Trattato sulla proibizione delle armi nucleari, diventando il terzo membro della Comunità per lo sviluppo dell’Africa australe a farlo, dopo il Sudafrica e la Namibia.

Come informa il sito web di ICAN il Lesotho ha partecipato ai negoziati del trattato nel 2017, salutando la sua adozione da parte di 122 nazioni come “una conquista storica del nostro tempo”. Il ministro degli Esteri del Lesotho ha firmato il trattato in una cerimonia ad alto livello a New York lo scorso settembre.

 

Categorie: Africa, Pace e Disarmo
Tags: ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.