Francia: la solidarietà non è un reato. Assoluzione definitiva per Cédric Herrou

13.05.2020 - Riccardo Noury

Quest'articolo è disponibile anche in: Francese, Greco

Francia: la solidarietà non è un reato. Assoluzione definitiva per Cédric Herrou

Una vittoria della giustizia e anche del senso comune: il 13 maggio la corte d’appello di Lione ha assolto in via definitiva Cédric Herrou, l’agricoltore francese che era stato condannato nel 2017 dal tribunale di Nizza per “favoreggiamento dell’ingresso irregolare” attraverso il confine italo-francese della Val Roja.

Questa e precedenti sentenze, così come la pronuncia nel 2018 del Consiglio costituzionale secondo cui “l’aiuto disinteressato al soggiorno irregolare non è passibile di conseguenze giuridiche”, dovrebbero convincere le autorità di Parigi a rivedere le leggi in modo che azioni di solidarietà non siano mai più considerate un reato.

 

Categorie: Europa, Migranti
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.