Open Arms e Sea Watch, i migranti potranno sbarcare a Messina e a Taranto

14.01.2020 - Redazione Italia

Open Arms e Sea Watch, i migranti potranno sbarcare a Messina e a Taranto
(Foto di Open Arms)

I migranti salvati dalla Open Arms e dalla Sea Watch hanno finalmente un porto sicuro in cui sbarcare, Messina per i primi e Taranto per i secondi. Lo ha annunciato il Ministero dell’Interno, spiegando che “Francia, Germania, Portogallo e Irlanda hanno già dato la loro disponibilità ad accogliere i richiedenti asilo a bordo.”

Dopo 4 giorni in mare, finalmente abbiamo un #portosicuro. Le 118 persone a bordo della nostra nave potranno sbarcare a #Messina. Un grande sollievo per le persone soccorse e anche per l’equipaggio. Speriamo che si arrivi presto a un sistema strutturato di sbarco e redistribuzione e alla sospensione degli accordi con la #Libia. Nessuno deve più attendere giorni in mare” ha dichiarato Open Arms nella sua pagina Facebook.

Molto simile il commento di Sea Watch: “L’Italia assegna a Sea-Watch 3 un porto sicuro a Taranto. La gioia a bordo è inspiegabile, così come il nostro sollievo. Auspichiamo di arrivare presto a un meccanismo di sbarco e redistribuzione automatico, senza sporchi accordi con la Libia.”

 

Categorie: Africa, Europa, Migranti
Tags: , , , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.