Mississippi, Usa: libero dopo due decenni nel braccio della morte

17.12.2019 - Riccardo Noury

Mississippi, Usa: libero dopo due decenni nel braccio della morte
(Foto di You tube)

Il 16 dicembre 2019, dopo l’arrivo di una donazione anonima di 250.000 dollari, un giudice del Mississippi ha disposto la libertà su cauzione di Curtis Flowers, condannato a morte nel 1997 per un quadruplice omicidio del quale si è sempre dichiarato innocente.

Flowers, afroamericano, era stato giudicato colpevole da una giuria composta da soli bianchi dell’omicidio di quattro impiegati bianchi di un negozio d’arredamento di Winona.

Durante i quasi 23 anni trascorsi dal primo processo, la condanna a morte di Flowers era stata annullata cinque volte (sempre per motivi di discriminazione razziale)  e altrettante volte era stata ripristinata, da giurie i cui i membri afroamericani erano sempre stati in minoranza.

Alla fine, il 21 giugno 2019, è intervenuta la Corte Suprema Federale degli Usa ad annullare definitivamente la sentenza, “per via della incessante e determinata ostinazione della pubblica accusa a escludere giurati afroamericani”.

 

 

Categorie: Diritti Umani, Non categorizzato, Nord America
Tags: , , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.

maltepe escort