“La Commissione europea ha già attivato la procedura per la redistribuzione. Francia, Germania e Portogallo pronte ad accogliere quote di richiedenti asilo”

Ha attraccato da qualche minuto nel porto di Taranto, la nave Ocean Viking della Ong Sos Mediterranee con a bordo 159 persone. Sulla banchina pronti per l’accoglienza ci sono i volontari della Croce rossa e il personale del 118 per prestare le prime cure ai migranti.

Ieri, in una nota, il ministero dell’Interno annunciava di aver attivato la procedura per la redistribuzione. “La Commissione europea ha già attivato la procedura per la redistribuzione dei 159 migranti attualmente a bordo della Ocean Viking. Francia, Germania e Portogallo hanno già manifestato le prime disponibilità ad accogliere quote di richiedenti asilo.

Sulla scorta del rapporto ormai consolidato di collaborazione e solidarietà europea è stato indicato quindi Taranto come porto di sbarco”, aveva reso noto il Viminale.

L’articolo originale può essere letto qui