Prosegue la mobilitazione contro il decreto sicurezza bis

03.08.2019 - Roma - Redazione Italia

Prosegue la mobilitazione contro il decreto sicurezza bis
Mobilitazione Rete Restiamo Umani (Foto di Archivio Pressenza)

Fermiamo una norma che criminalizza la solidarietà e le lotte sociali.

Fermiamo l’arroganza e la violenza al governo, contrastiamo la retorica razzista e xenofoba, opponiamoci alla propaganda che copre i problemi reali del paese, minaccia la libertà di informazione e diffonde odio e paura.

Com’è noto la prossima settimana andrà in votazione definitiva al Senato il cosiddetto ‘decreto sicurezza bis’, che rischia di essere convertito in legge. Un decreto che tra le altre cose inasprisce le sanzioni e le pene per i migranti e chi li soccorre in mare, ma non solo, limita maggiormente anche il diritto alla protesta e a manifestare il proprio dissenso.  Se questa votazione avrà esito positivo, la disumanità diventerà legge.
Per questa ragione lanceremo domani, domenica 4 agosto, durante il raduno nazionale dei giovani della rete di Libera in corso a Trappeto (PA), a casa di Danilo Dolci, un’azione social per chiedere ai senatori di non votare il decreto.

Con molta probabilità il governo porrà la fiducia sul decreto sicurezza bis nella serata di martedì.
Una maggioranza divisa su tutto vuole imporre una norma che ridurrà gli spazi di espressione del dissenso, comprimerà i diritti delle persone e aumenterà arbitrì e discriminazioni.

Contro questo decreto da alcuni giorni un gruppo di persone è in sciopero della fame, le opposizioni presenteranno le loro mozioni e pregiudiziali di incostituzionalità.
Serve la nostra presenza in piazza ma ogni iniziativa è utile: potete scrivere ai senatori chiedendo di non votare il decreto:  http://www.senato.it/leg/18/BGT/Schede/Attsen/Sena.html  oppure potete scrivere al Presidente della Repubblica, https://servizi.quirinale.it/webmail/    potete inviare messaggi su twitter con l’hashtag #nodoceretosicurezzabis, ma soprattutto potete essere presenti in piazza Montecitorio lunedi’ 5 agosto dalle 17 alle 20 contro il voto di fiducia sul decreto sicurezza bis.

Chiediamo a tutti di aderire a quest’azione veicolando il messaggio: ‘La disumanità non può diventare legge #decretosicurezzabis’, da scrivere su cartelloni, striscioni, ovunque si possa e voglia e veicolando le foto di queste scritte sui social.
La mobilitazione partirà domani, 4 agosto mattina e proseguirà lunedì 5 (il voto è previsto martedì o al massimo mercoledì). È importante partire tutti insieme per far sentire più forte la nostra voce e quindi vi chiediamo di diffondere questo messaggio e pubblicare le foto della mobilitazione a partire dalle ore 12 di domenica 4 agosto.

 

Rete Restiamo Umani

 

 

Categorie: Comunicati Stampa, Diritti Umani, Europa, Migranti
Tags: , , , , , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.