Ergastolo ostativo: per la Cedu è una violazione dei diritti umani, e invita l’Italia a rivederne l’istituto

13.06.2019 - Associazione Antigone

Ergastolo ostativo: per la Cedu è una violazione dei diritti umani, e invita l’Italia a rivederne l’istituto
(Foto di Vauro)

“Sull’ergastolo ostativo la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, nel caso Viola, ha preso una decisione di grande rilievo stabilendo che la dignità umana viene prima, sempre”. A dirlo è Patrizio Gonnella, presidente di Antigone, che ha sottoscritto l’amicus curiae presentato dall’Università di Milano (primo firmatario prof. Davide Galliani) a sostegno della tesi della incompatibilità dell’ergastolo ostativo con le norme convenzionali.

La pena dell’ergastolo senza prospettiva di rilascio, ha stabilito dunque la Corte di Strasburgo, è violativa dell’articolo 3 della Convenzione europea nella parte che proibisce i trattamenti crudeli, inumani o degradanti.

“La dignità umana è un bene che non si perde mai – proseuge Gonnella. La Corte ribadisce un principio che i più grandi giuristi italiani avevano già espresso, ossia che sono inaccettabili gli automatismi (assenza di collaborazione) che precludono l’accesso ai benefici. Una persona che dia prova di partecipazione all’opera di risocializzazione deve avere sempre una prospettiva possibile di libertà. Ci auguriamo – conclude il presidente di Antigone – che il legislatore tenga conto di questa sentenza modificando le norme penitenziarie e i suoi inaccettabili automatismi”.

Categorie: Comunicati Stampa, Diritti Umani, Europa
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 20.01.20

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.