Africa, una storia da riscoprire. 10 – La filosofia dell’ubuntu

12.10.2018 - Valentin Mufila

Quest'articolo è disponibile anche in: Inglese, Spagnolo, Francese, Tedesco, Greco

Africa, una storia da riscoprire. 10 – La filosofia dell’ubuntu
(Foto di http://aulasdeyoruba.blogspot.com/2013/10/filosofia-ubuntu.html)

L’ubuntu è una filosofia e una regola di vita dell’Africa sub-Sahariana, basata sulla compassione, il rispetto dell’altro e la credenza in un legame di condivisione che unisce tutta l’umanità. Fin da un lontano passato popoli come i Bantù, i Bakongo, gli Zulu e gli Xhosa del Sudafrica, gli Yuruba e gli Ausa della Nigeria erano connessi tra di loro da questi valori, pur in una varietà di lingue e dialetti.

Re, regine e capì tribù come Sundiata Keita in Mali e la Regina Nzinga in Angola si impegnarono a migliorare la società e a combattere la schiavitù basandosi su valori di solidarietà e fratellanza, mostrando come nonostante i conflitti interni ci fosse sempre un’altra via da scegliere.

E in effetti l’ubuntu esorta a sostenersi e ad aiutarsi a vicenda, affermando che “Io sono perché noi siamo” e “Io sono ciò che sono per merito di ciò che siamo tutti.” La filosofia dell’ubuntu ispirò Gandhi durante la sua permanenza in Sudafrica e Nelson Mandela nella lotta contro l’oppressione del suo popolo e permise di uscire dal feroce regime dell’apartheid senza vendette e bagni di sangue, creando lo straordinario strumento della Commissione per la Verità e la Riconciliazione, un esempio poi seguito da altri popoli.

Categorie: Africa, Cultura e Media
Tags: ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.