Il governo siriano invita a Douma l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche

11.04.2018 - Redazione Italia

Il governo siriano invita a Douma l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche
(Foto di OPCW)

Il ministero degli Affari Esteri siriano ha invitato un invito formalmente l’Organizzazione per la Proibizione delle Armi Chimiche (OPCW)  affinché invii una missione conoscitiva a Douma per indagare sulle accuse di presunto uso di armi chimiche.

In una dichiarazione all’Agenzia  SANA, una fonte del Ministero degli Affari Esteri  ha affermato che la Siria ribadisce la sua determinazione a fornire tutta l’assistenza necessaria per portare a termine la sua missione e aspira che venga svolta con trasparenza, basandosi su prove concrete e credibili.

Il governo siriano ha ribadito la ferma condanna di Damasco per qualsiasi uso di armi chimiche da parte di qualsiasi parte e in qualsiasi circostanza.

Nella giornata di ieri l’organismo internazionale aveva fatto sapere la sua disponibilità a visitare il paese per poter verificare le accuse mosse all’esercito siriano di aver usato armi chimiche nella recente battaglia per la riconquista della città in mano a forze ribelli.

 

Categorie: Internazionale, Medio Oriente, Pace e Disarmo
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 10.12.19

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.