Iran, venerdì l’interpellanza per salvare lo scienziato condannato a morte

08.11.2017 - Redazione Italia

Iran, venerdì l’interpellanza per salvare lo scienziato condannato a morte

“Un impegno concreto per scongiurare l’esecuzione del dr. Ahmadreza Djalali, medico ricercatore iraniano di 45 anni, pronunciata dal giudice del Tribunale rivoluzionario iraniano nella giornata del 21 ottobre 2017”. E’ quanto si chiede in un’interpellanza urgente promossa da Pia Locatelli, presidente del Comitato Diritti umani della Camera, e sottoscritta da oltre 50 deputati, in parallelo con quanto si sta facendo in Senato, dove è stata presentata un’analoga richiesta su proposta di Elena Cattaneo, Luigi Manconi e  Elena Ferrara alla quale hanno aderito 133 senatori.

Con l’interpellanza urgente, che verrà illustrata venerdì mattina alla Camera, si chiede, in particolare, di “conoscere quali iniziative il Governo italiano abbia adottato nei mesi scorsi, come dichiarato dal Ministro degli Esteri Angelino Alfano il 23 ottobre 2017, e quali ulteriori passi intenda tempestivamente adottare alla luce dell’aggravarsi della situazione, sia attraverso la propria Sede diplomatica, sia coinvolgendo le Istituzioni europee ed in particolare l’Alta Rappresentante dell’Unione Europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza, per scongiurare l’esecuzione della sentenza di messa a morte e restituire alla libertà il dr. Ahmadreza Djalali”.

————–

Puoi firmare l’appello per chiedere l’annullamento della condanna qui

Categorie: Comunicati Stampa, Diritti Umani, Europa
Tags: , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.