L’ex presidente dell’Unione Sovietica, Mijaíl Gorbachov, ha detto che nel mondo oggi si distinguono chiaramente i segni visibili della guerra fredda, mentre la corsa agli armamenti in alcuni paesi è già in corso.|

Come indicato dall’ex leader sovietico in un’intervista al quotidiano Bild, al momento, sembra che il mondo sia sul piede di guerra, tenendo conto dell’escalation di tensione tra alcuni stati. “Le relazioni tra le grandi potenze continuano a deteriorarsi. Questo crea l’impressione che il mondo si stia preparando per la guerra. Tutti i segni della guerra fredda sono evidenti”, ha detto Gorbaciov.

L’ex presidente ha anche osservato che la retorica dei leader politici in questi ultimi anni sta diventando sempre più militare e i media usano le loro parole, “aggiungendo benzina sul fuoco”.

Un altro segno della guerra imminente su larga scala, secondo Gorbaciov, è la corsa agli armamenti che si sta attivamente svolgendo in alcune regioni del mondo, mentre i paesi muovono costantementele loro truppe . “Non molto tempo fa, la NATO e le truppe russe erano nettamente separate. Ora sono faccia a faccia”.