Mauritania, rilasciato attivista del movimento anti-schiavitù

12.01.2017 - Riccardo Noury

Quest'articolo è disponibile anche in: Spagnolo, Francese

Mauritania, rilasciato attivista del movimento anti-schiavitù
(Foto di Amnesty International)

La buona notizia è arrivata nel pomeriggio del 12 gennaio: Abdallahi Abou Diop, attivista di Ira-Mauritania, l’Iniziativa per la rinascita del movimento abolizionista in Mauritania, è tornato in libertà.

Abdallahi Abou Diop faceva parte di un gruppo di 13 militanti dell’Ira arrestati tra il 30 giugno e il 9 luglio nella capitale mauritana Nouakchott, all’indomani di una protesta contro lo sgombero forzato di un insediamento per far posto a un vertice della Lega araba: un insediamento abitato in larga parte dagli haratin, la casta cui un sistema ereditario di sottomissione assegna il ruolo di schiavi.

Sebbene abolita ufficialmente nel 1981 e considerata reato dal 2007, in Mauritania la schiavitù tradizionale è praticata ampiamente.

A metà agosto, i 13 attivisti erano stati condannati a pene da tre a 15 di carcere per una serie di reati tra cui “appartenenza a organizzazione non riconosciuta”, “ribellione” e “uso della violenza”. Nessuno di loro peraltro aveva preso parte alla protesta.

Il 18 novembre, in appello, tre attivisti erano stati rilasciati e altri sette erano stati rimessi in libertà a seguito della riduzione della pena, equivalente al periodo di carcere già scontato.

Abdallahi Abou Diop era tra i tre rimasti ancora in carcere. Da oggi ne rimangono solo due, dei quali Amnesty International continua a chiedere la liberazione.

 

 

Categorie: Africa, Diritti Umani
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.