100 Murales per liberare Milagro Sala

09.05.2016 - Redazione Italia

Quest'articolo è disponibile anche in: Inglese, Spagnolo, Francese, Tedesco, Portoghese

100 Murales per liberare Milagro Sala
(Foto di Prensa Tupac)

L’associazione di quartiere Tupac Amaru, la cui fondatrice è in carcere con accuse pretestuose e di natura politica, ha lanciato per lo scorso fine settimana una nuova campagna nonviolenta per protestare conto l’ingiusta detenzione.

La campagna usa uno dei mezzi classici della vita sociale e politica argentina: il mural.

Nel corso del fine settimana, come chiedeva la campagna, sono stati realizzati 100 murales di protesta nelle numerose località dove la Tupac Amaru ha sedi. Un modo gioioso e partecipativo per protestare contro una repressione ingiusta e violenta.

Qui sotto alcuni dei murales diffusi dall’Ufficio Stampa dell’Associazioni su twitter (@PrensaTupac)

Per seguire la vicenda di Milagro Sala su Pressenza:

https://www.pressenza.com/it/?s=Milagro+Sala

Categorie: Diritti Umani, Fotoreportages, Sud America
Tags: , , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.