Siria: ospedale bombardato a Homs, Msf fornisce bilancio vittime

02.12.2015 - MISNA Missionary International Service News Agency

Siria: ospedale bombardato a Homs, Msf fornisce bilancio vittime
(Foto di acob Kuehn/MSF)

Ha causato sette morti e 47 feriti, l’attacco con barili-bomba messo a segno sabato scorso contro un ospedale della provincia siriana di Homs, sostenuto da Medici senza frontiere (Msf). Lo ha riferito oggi l’ong, secondo cui l’ospedale si trova in “una zona dell’opposizione sotto assedio da parte delle forze siriane.

Sabato scorso, un primo barile esplosivo è stato sganciato da un elicottero su una zona abitata della città di Zafarana, a nord di Homs, uccidendo un uomo e una donna e ferendo altre 16 persone, subito trasportate in ospedale.

“Poco dopo, un altro barile-bomba è stato sganciato nei pressi dell’ospedale… oltre 40 minuti dopo, mentre i feriti della prima bomba venivano trasferiti in ospedale, altri due barili di esplosivo sono caduti proprio accanto all’ingresso principale, uccidendo un passante e ferendo 31 persone tra pazienti e personale medico”, ha riferito Msf. I feriti più gravi sono stati trasferiti in tre ospedali vicini, ma cinque di loro sono morti durante il trasporto.

Categorie: Comunicati Stampa, Medio Oriente, Pace e Disarmo
Tags: , , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Giornata della Nonviolenza

Giornata della Nonviolenza

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.