Decine di democratici boicottano il discorso di Netanyahu

04.03.2015 - Democracy Now!

Decine di democratici boicottano il discorso di Netanyahu
(Foto di Martin Falbisoner)

Sebbene il Primo Ministro israeliano Benjamin Netanyahu abbia ricevuto un benvenuto bipartisan al Congresso americano, una cinquantina di deputati e senatori democratici ha boicottato il suo intervento e criticato i suoi commenti.

“Che cosa sappiamo oggi che non sapevamo prima del suo discorso?” si è chiesto il deputato texano Lloyd Doggett. “Credo che il punto sia uno solo: la sua intransigenza. Nessun accordo che questa amministrazione potrebbe raggiungere con l’Iran sarà mai sufficiente per lui.”

Secondo Janice Schakowsky dell’Illinois, “La Camera dei Rappresentanti è la sede più prestigiosa del mondo e usarla per fini di parte è qualcosa a cui non volevo assistere.”

La leader della minoranza Nancy Pelosi ha definito un insulto il discorso di Netanyahu, aggiungendo: “Sono stata vicina alle lacrime per tutto l’intervento del primo ministro israeliano, rattristata dall’offesa all’intelligenza degli Stati Uniti e dall’atteggiamento condiscendente nei confronti della nostra consapevolezza della minaccia posta dall’Iran e del nostro impegno per prevenire la proliferazione nucleare.”

Numerosi dimostranti si sono riuniti intorno al Congresso americano per appoggiare o criticare la posizione di Netanyahu.

Categorie: Nord America, Politica
Tags: , , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 15.12.19

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.