Un’iniziativa che salverà dalla crisi: l’idea geniale viene dalla Svizzera

02.07.2014 - Reto Thumiger

Quest'articolo è disponibile anche in: Tedesco

Un’iniziativa che salverà dalla crisi: l’idea geniale viene dalla Svizzera

Una delle principali cause dell’attuale crisi finanziaria resta sconosciuta alla maggior parte delle persone, ovvero la produzione non autorizzata di moneta elettronica da parte delle banche, la quale causa lo scoppio di bolle speculative. Tutto ciò deve finire!

Potrebbe la Svizzera proteggerci da future crisi finanziarie? Certo che può! Nel frattempo si cerca di sopprimere la causa principale della crisi. Le banche creano il 90% del denaro, interamente, in moneta elettronica. E ne fanno tanto, per poter trarne profitto. Magari in tutto ciò dovrebbero essere introdotti dei limiti, che in molti credono già esserci:
• Soltanto alla Banca Nazionale dovrebbe essere consentito creare moneta elettronica.
• Le banche non dovrebbero più creare il proprio denaro, ma solo continuare a prestare quello che è stato dato  loro.
• Il settore finanziario dovrebbe essere messo al servizio dell’economia reale e della società.

L’iniziativa Vollgeld intende garantire che il denaro venga creato solo dalla Banca nazionale, come in realtà previsto dalla Costituzione federale. Da più di un secolo in Svizzera è stato proibito alle banche di stampare banconote di denaro, perché la produzione di denaro non era più un monopolio dello Stato federale e la quantità di denaro era uscita di controllo. Per gli stessi motivi di allora, è urgente fermare prima possibile la produzione sconsiderata di moneta elettronica da parte delle banche. La Vollgeld avrebbe dei grandi vantaggi: il franco svizzero diventerebbe la moneta più sicura al mondo, verrebbero impedite le bolle speculative e l’inflazione e la creazione di denaro farebbe beneficiare i cittadini di qualche miliardo l’anno.

Nel 1891 gli elettori svizzeri hanno concesso al governo federale il diritto esclusivo di mettere le monete in circolazione e di produrre banconote, quali metodo legale di pagamento (Vollgeld). Tuttavia questo privilegio era decaduto in seguito agli sviluppi tecnici dei pagamenti. Oggi solo il 10% del denaro è costituito da monete e banconote, il restante 90% è moneta elettronica che le banche creano arbitrariamente per gestire i loro affari economici. In altre parole i tassi di credito sui conti correnti sono solo richieste avanzate dalle banche e non costituiscono alcun pagamento legale!

Basta con le banche private che producono denaro
A questo punto parte l’iniziativa Vollgeld. Il monopolio della produzione di denaro della Banca nazionale dovrebbe comprendere anche la moneta elettronica, la quale diventerebbe un mezzo di pagamento legale proprio come monete e banconote. Il denaro dei conti privati apparterrebbe solo ed esclusivamente al titolare del conto. Questi conti, in quanto fiduciari, resterebbero al di fuori del bilancio della banca e, in caso di bancarotta, non rientrerebbero nell’attivo fallimentare. Le banche potrebbero, tuttavia, continuare ad operare con il denaro che viene messo a loro disposizione da coloro che risparmiano, dagli imprenditori, dagli assicuratori, da altre banche e  dalla Banca nazionale. Non sarà più permessa la creazione di denaro per concedere prestiti.

Niente più regole che tutelano i più grandi
Con la realizzazione dell’iniziativa Vollgeld, la Svizzera avrà la moneta più sicura al mondo. Le bolle speculative e le speculazioni varie, finora concesse alle banche per mezzo della produzione di denaro, saranno evitate e si stabilizzerà l’economia intera. Lo Stato verrà risparmiato dall’attuale scempio: dal momento che i pagamenti sono separati dai restanti movimenti bancari, le banche non possono più essere salvate con il pagamento delle tasse a causa della regola “troppo grandi per fallire”.

Vollgeld alleggerisce lo Stato e i contribuenti
Forte del suo mandato, la Banca nazionale senza alcun rischio mette in circolazione il denaro appena creato attraverso lo Stato, i cantoni o con la distribuzione diretta ai cittadini. Con il solo passaggio al Vollgeld si recuperano risorse dell’ordine di parecchi miliardi di franchi. Si potrebbe finalmente abbattere il debito pubblico, raddoppiare i tagli alle tasse oppure destinare i fondi alle infrastrutture o per migliorare il benessere sociale. Questo lo decideranno in ogni caso in Parlamento. La Banca nazionale è responsabile della stabilità dei prezzi e dell controllo della circolazione della moneta, non della sua distribuzione.

Web dell‘iniziativa

Vollgeld: 5 domande, 5 risposte

Vollgeld initiative: risposte alle domande difficili

 

Categorie: Economia, Europa
Tags: ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.