Sabato 5 aprile 2014, dalle 14 alle 18

Casa dell’Accoglienza, viale Ortles 69, con ingresso da Via Calabiana, Milano

Una giornata di festa a Milano in occasione dell’intitolazione della Casa di Accoglienza di viale Ortles, 69 a Enzo Jannacci, con la presenza di alcuni sponsor e l’adesione di molti artisti milanesi: Diego Abatantuono, Ale&Franz, Andrea e Michele (DJ), Paolo Belli, Enrico Bertolino, i Boiler, Bove e Limardi, Vinicio Capossela, Roberta Carrieri, Cochi e Renato, Gianluca De Angelis, Eugenio Finardi, Katia Follesa, Ricky Gianco, Mario Lavezzi, Oliviero Malaspina, Flavio Oreglio, Folco Orselli, Mauro Pagani, Riccardo Piferi, Angelo Pisani, Paolo Rossi, Gabriele Salvatores, Renato Sarti, Bebo Storti, i Teka P, Fabio Treves, Roberto Vecchioni, Marina e Anna Viola, Davide Zilli.

In contemporanea, sempre in viale Ortles, si terrà anche l’iniziativa “Giochi in Comune” , con la richiesta alla città di regalare un gioco “nuovo o in ottimo stato” ai bambini in situazione di difficoltà o disagio. Alla raccolta contribuirà anche la Casa Editrice che ha promosso il famoso personaggio Geronimo Stilton.

Programma:

Dalle ore 14:

– Musica e cabaret
– Laboratori e animazione
per bambini
– Laboratorio di poesia di strada e di graffiti
– Attività sportive
nell’ambito del progetto Sport Zone di Comunità Nuova
– Mostra “La mia gente – Enzo Jannacci, canzoni a colori” – a cura di Davide Barzi e Sandro Paté, installata grazie alla collaborazione della rivista di strada “Scarp de’ tenis”. Si compone di cinquanta tavole illustrate da alcuni tra i più grandi fumettisti italiani; durante la festa i due disegnatori Fabiano Ambu e Sergio Gerasi realizzeranno due nuove tavole.

Alle ore 17:

Inaugurazione ufficiale della Casa dell’Accoglienza “Enzo Jannacci” con Paolo Jannacci.
Saranno presenti l’assessore alle Politiche Sociali Pierfrancesco Majorino e l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno.

Con la direzione artistica di Nico Colonna e Gino&Michele, direttori di Smemoranda.

La festa è realizzata a costo zero e si avvale del supporto dei privati che hanno aderito all’iniziativa. In caso di pioggia la festa si svolgerà all’interno della struttura.