Germania: l’Associazione dei medici maltesi offre assistenza medica gratuita agli immigrati

10.05.2013 - Redazione Italia

Germania: l’Associazione dei medici maltesi offre assistenza medica gratuita agli immigrati
(Foto di http://www.malteser-migranten-medizin.de/)

Assistenza medica gratuita per tutti quegli immigrati esclusi dall’assicurazione sanitaria; domanda in forte aumento, soprattutto in Assia.

Alcuni immigrati non hanno residenza, altri non hanno lavoro, altri risiedono in Germania irregolarmente e per questo restano esclusi dal sistema di assicurazione sanitaria dello Stato federale tedesco. L’associazione dei medici maltesi (Malteser Migranten Medizin), offre cure gratuite a questo tipo di immigrati, salvando spesso delle vite. A Francoforte e Darmstadt, importanti città del Land tedesco dell’Assia, vi sono i principali centri medici dell’associazione, che ha costruito la più vasta rete nazionale di questo tipo. In tutta la Germania, il numero dei casi trattati è aumentato da 12.500 nel 2011 a 14.000 nel 2012, come ha dichiarato una portavoce dell’associazione a Colonia. L’ultimo centro è stato aperto a Fulda, in Assia.

“Anche qui, nella città episcopale più ricca, c’è un grande bisogno di questo tipo di assistenza per un’ampia varietà di problematiche”, ha dichiarato Uffelmann, rappresentante del centro. “Dalla polmonite al diabete, da lesioni alle mani ai parti. Due donne in stato di gravidanza – una proveniente dalla Bulgaria e l’altra dall’Africa – hanno dato alla luce qui i loro bambini”.

I pazienti, che vengono accolti nelle ore di ufficio settimanali, sono immigrati senza permesso di soggiorno o senza assicurazione sanitaria. I trattamenti sono gratuiti e una farmacia appartenente alla rete si occupa di fornire i farmaci. I costi dei trattamenti sostenuti nei primi 5 mesi dall’apertura del centro di Fulda sono stati di circa 50.000 euro, tutto grazie alle donazioni, continua Uffelmann. “Ma sapere di aiutare persone bisognose, è una grande motivazione”.

La portavoce dell’associazione a Fulda, Stefanie Bode, aggiunge: “A causa della forte domanda di servizi medici gratuiti non è esclusa l’apertura di nuovi centri in altre località della diocesi di Fulda”.

A Francoforte sono state curate 2.500 persone dall’inizio delle attività nel novembre 2006. Qui, la rete sanitaria comprende 140 medici specialisti e due ospedali, facendo dell’Assia il Land dove la rete dei medici maltesi è più estesa sul territorio nazionale. A Darmstadt, i numeri sono anche maggiori rispetto a Francoforte, con 700-750 persone bisognose trattate solo nello scorso anno, e i numeri sono in costante aumento.

Samantha Falciatori

http://www.immigrazioneoggi.it/

Categorie: Diritti Umani, Europa, Salute
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.