Asia

26.09.2009

Le donne devono lottare

Dato l'aumento del fondamentalismo religioso e gli sfrontati attacchi contro le minoranze, in particolare le donne, si nota una diffusa prassi discrimitoria, e l'esclusione sociale delle donne delle comunità Dalit (intoccabili), nonostante le garanzie costituzionali di uguaglianza e decenni di interventi mirati da parte del governo. »

28.08.2009

Filippine. Liceali formano simboli umani per la pace e la nonviolenza in vista della Marcia mondiale

Nelle Filippine, studenti liceali hanno formato e documentato con foto alcuni simboli umani per la pace, nel quadro della Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza, e in vista di una campagna specifica intitolata « Un milione di simboli umani per la pace » che inizierà ufficialmente il 21 settembre (Giornata mondiale della pace). »

24.08.2009

I funerali di Dae-jung consentono un nuovo contatto tra le due Coree

La Corea del Sud dà l'ultimo saluto al vecchio presidente Kim Dae-jung. L'ex presidente, morto martedì scorso all'età di 85 anni, è stato sepolto oggi. Alla sepoltura presenti circa 24.000 persone. La delegazione nordcoreana che ha assistito ai funerali ha fatto visita al presidente sudcoreano Lee Myung-bak consegnandogli un messaggio del proprio presidente Kim Jong-il. »

18.08.2009

Kim Dae-jung, premio Nobel per la Pace nel 2000, muore a Seúl

Presidente della Corea del Sud dal 1998 al 2003, premio Nobel per la Pace nel 2000. E’ stato chiamato “il Nelson Mandela dell’Asia” per la sua opposizione ai governi autoritari. Ha promosso nel 2000, insieme al nordcoreano Kim Jong-il, la cosiddetta “Politica della luce del sole”, nel tentativo di portare la pace nella penisola coreana. »

12.08.2009

Campagna mondiale contro la giunta militare del Myanmar (ex-Birmania)

Si sta promuovendo una campagna mondiale affinché il Consiglio di Sicurezza dell'ONU prenda provvedimenti immediati contro la decisione della Giunta di ieri. Dopo 13 ani di arresti domiciliari il Premio Nobel per la Pace Aung San Suu Kyi è stata condannata ad altri 18 mesi di arresti domiciliari per impedirle di partecipare alle elezioni del prossimo anno. »

05.08.2009

Accesa nel Parco della Pace ad Hiroshima la fiamma della MM

La cerimonia si è svolta proprio davanti alla torcia accesa nel 1945 in memoria di coloro che morirono e che rimarrà accesa fino a quando non saranno eliminate tutte le armi nucleari. Rappresentanti della marcia Mondiale – presenti alla cerimonia – porteranno la fiamma di Hiroshima in tutti i paesi attraverso i quali passerà la MM, reclamando l'abolizione del nucleare. »

08.07.2009

Il sindaco di Hiroshima denuncia il progetto nucleare della Corea del Nord

Tadatoshi Akiba dice di essere ‘furioso’ con il paese per la mancanza di considerazione riguardo alle dimostrazioni internazionali contro la minaccia della costruzione di un arsenale nucleare.Il Consiglio di Sicurezza dell’ONU ha chiesto che siano applicate delle sanzioni per i test nucleari del paese, votando all’unanimità per sanzioni più rigide sia sui test nucleari che sui programmi di missili balistici della Corea del Nord. »

03.07.2009

La Corea del Nord lancia due missili a corto raggio

La Corea del Nord ha portato la sua sfida al limite oggi lanciando due missili a corto raggio, di tipo Scud, dalla sua costa orientale verso il mare dell'Est (Mar del Giappone), secondo quanto riferisce l'agenzia locale Yonhap. Ambedue i proiettili sono stati lanciati circa 08:00 del mattino ora locale (2300 GMT di Venerdì), da una base militare vicino alla città costiera di Won, situato a sud-est della Corea del Nord ed hanno una portata di circa 500 km. Il lancio avviene due giorni dopo che il regime ha lanciato altri quattro missili a corto raggio, sempre dalla costa orientale verso il Mare dell'Est in coincidenza con la festa nazionale statunitense che si celebra il 4 luglio. »

13.05.2009

ONU: Centinaia di migliaia di persone fuggono dagli scontri in Pakistan

L’Organizzazione delle Nazioni Unite stima che almeno 360.000 persone sono fuggite dai violenti scontri nel nordest del Pakistan, provocando il più grande esodo nella storia del paese. »

11.05.2009

Almeno 430 morti nel “bagno di sangue” in Sri Lanka

In Sri Lanka sono morti almeno 430 civili, tra cui cento bambini, a seguito del bombardamento delle forze armate su un’area civile sotto il controllo delle Tigri per la Liberazione della Patria Tamil. Ma il numero effettivo di morti potrebbe essere molto più alto. »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Racconti della Resistenza

Racconti della Resistenza

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.