Traffico di armi

No alle guerre, alla violenza e al militarismo!

La maggior parte di noi sono obiettori di coscienza turchi e ciprioti. Abbiamo dovuto lasciare le nostre vite e le nostre città. Oggi viviamo in altri paesi a causa della forte pressione e della violenza presenti nei nostri paesi d’origine.…

Chiudiamo i porti alla guerra: presidio a Genova

«Chiudiamo i porti alla guerra!» recita il volantino del Collettivo Autonomo Lavoratori Portuali di Genova che ha convocato per domani, sabato 21 dicembre, un presidio davanti alla Prefettura di Genova per esigere l’interdizione del commercio bellico dal porto della città.…

Myanmar: ambasciata nordcoreana intermediaria del traffico di armi

Considerandola “coordinatore” del traffico di armi attivo nonostante il lungo embargo internazionale sull’export bellico dal suo paese, l’ambasciatore nordcoreano in Myanmar è stato inserito nella lista nera di personalità a cui sono indirizzate le sanzioni. Kim So-chol, che avrebbe agito…