Sanità lombarda

Sanità lombarda: basta commemorazioni, adesso i fatti

Basta commemorazioni, adesso i fatti per garantire la salute per tutti! Centinaia di persone da tutta la Lombardia, sotto il Palazzo della Regione alla casseruolata contro il disastro annunciato del sistema sanitario, confermato dalla cosiddetta riforma Moratti Fontana, che va…

Fontana messo sotto tutela. Cambiare qualcosa per non cambiare nulla

Se avesse potuto, Salvini avrebbe sostituito non solo Gallera, ma anche e soprattutto Fontana, perché se la fallimentare gestione dell’emergenza sanitaria ha dimostrato qualcosa è che ad essere totalmente inadeguato non è soltanto l’Assessore alla Sanità, ma l’intero governo regionale,…

Come cambiare la sanità lombarda in sette mosse

Lettera al Sindaco Sala. Le avanzo alcune proposte precise. Le prime hanno carattere nazionale; le chiedo se è disponibile a sostenerle sia pubblicamente, sia nel suo partito di riferimento, affinché diventino impegni di governo. Caro Sindaco, ho letto su “la Repubblica”…

7 novembre, cordone sanitario intorno a Palazzo Lombardia a Milano

COMMISSARIARE LA SANITÀ LOMBARDA ABROGARE LA LEGGE REGIONALE 23/2015 COSTRUIRE UN SERVIZIO SANITARIO EQUO E UNIVERSALISTICO Sabato 7 novembre alle 11 manifestazione a Palazzo Lombardia promossa dal Coordinamento Nazionale per il Diritto alla Salute. Utilizzare le risorse europee per costruire…

VIDEO | Nel cremonese l’RSA indenne al Covid-19

In piena emergenza sanitaria, a pochi chilometri dai focolai lombardi, l’Rsa Guerreschi di Capralba è balzata all’attenzione per il fatto di non avere registrato contagi da coronavirus tra i suoi 40 ospiti. La capacità di anticipare, l’intuito dell’imminente pericolo, le…

Coronavirus, cosa non ha funzionato nella sanità lombarda

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha segnalato che probabilmente all’ospedale di Codogno qualcosa non ha funzionato; i vertici della Regione Lombardia hanno immediatamente reagito con grande durezza. La polemica si è chiusa con inusitata rapidità: uno aveva da far dimenticare il mancato…

Il Modello Formigoni ha spalancato le porte ai privati

Formigoni ha sempre potuto contare sulla non belligeranza di una gran parte del centrosinistra che, convinto che vincere in Lombardia fosse impossibile, ha sempre ricercato forme di compartecipazione al potere attraverso accordi diretti o mediati da rappresentanze sociali sul territorio…