nazismo

Un giorno della memoria per le popolazioni Rom

È stato osservato lo scorso 2 agosto il Giorno della Memoria dello sterminio delle popolazioni Rom, una delle giornate memoriali più significative, ma anche meno alla luce dei riflettori, del calendario civile d’Europa. È, in effetti, lo stesso sterminio delle…

16 dicembre 1942: inizia «il grande genocidio Rom»

Il 16 dicembre del 1942 Heinrich Himmler ordina la deportazione di tutta la popolazione romanì che vive in Germania nel campo di sterminio di Auschwitz. Ha così inizio il Porrajmos. Saranno circa 600 mila gli zingari uccisi durante il nazismo.…

Torino, l’anteprima nazionale del film “Spuren”, sul terrorismo neonazista in Germania

Spuren è un film che affronta, attraverso la voce delle vittime, una serie di omicidi razzisti compiuti in Germania da un gruppo terrorista di estrema destra, oggetto di un grande e acceso dibattito in Germania rimasto quasi sconosciuto in Italia. Crimini…

27 gennaio, una Persistenza della Memoria

Una delle raffigurazioni possibili della memoria, forse tra le più misteriose ed evocative, viene delineata nella “Persistenza della Memoria”, capolavoro di pittura surreale nel quale Salvador Dalì (1931) sembra richiamare, o per lo meno alludere a sorprendenti analogie concettuali con…

Legge contro il Fascismo e il Nazismo: appello del Sindaco di Stazzema

Volentieri pubblichiamo la lettera che il Sindaco di Stazzema, Maurizio Verona, ha fatto circolare per rafforzare la campagna per la Legge di Iniziativa Popolare contro la propaganda fascista. Cara cittadina, caro cittadino, mando a tutti voi un appello accorato: firma…

La Liberazione di Mauthausen

75esimo della Liberazione del campo di concentramento e sterminio di Mauthausen. La Deportazione e la Liberazione va raccontata ai giovani. E’ oggi più che mai importante la Pedagogia della Memoria e della Resistenza. Il 5 maggio 1945 è una data…

Lo stigma sociale, un’arma pericolosa

Anche ieri a Torino è comparsa un’altra scritta antisemita, proprio nel Giorno della Memoria. In un intervento al Teatro Erba a Torino Gustavo Zagrebelsky diceva: “Perché gli sbandati (usiamo questa categoria) si ritengono autorizzati a certi gesti, anche se loro…

4 novembre 2019. Anniversario della fine della Grande Guerra

Discorso del Prof. Giancarlo Restelli davanti al monumento dei caduti di Fagnano Olona, 3 novembre 2019. A distanza di centouno anni ricordiamo la fine della Prima Guerra Mondiale, di quella guerra che i contemporanei chiamarono Grande Guerra, perché non si era…

Risoluzione europea che equipara nazismo e comunismo: l’abuso del “totalitarismo”

“In 1984 Orwell illustra la volontà di controllo del passato dei regimi totalitari, proiettati verso un futuro in cui “il tempo è abolito” e ossessionati dal desiderio di riscrivere la storia grazie a speciali macchine capaci di scavare dei “vuoti…

Il business dello sterminio

Quando il tenente colonnello delle SS Kappler ordinò il rastrellamento di 1259 ebrei nel ghetto di Roma quel 16 ottobre 1943, aveva in mano le schede del censimento che Mussolini volle realizzare dopo aver promulgato le leggi razziali cinque anni…

1 2