musulmani

Rohingya: il popolo che nessuno vuole

Sono circa 800.000 mila i Rohingya che vivono in Myanmar e in particolare nello stato del Rakhine, da dove nel 2012 è partita un’ondata di violenze che ha fatto centinaia di vittime tra questa minoranza musulmana, che la maggioranza buddista detesta…

Carceri, Antigone: Contro radicalizzazione applicare standard del Consiglio d’Europa

Nella conferenza stampa di stamattina (5 gennaio 2017, ndr) il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e il ministro degli Interni Marco Minniti sono tornati sull’argomento radicalizzazione nelle carceri, relativamente al terrorismo di matrice islamica. Più volte abbiamo avuto modo di ribadire…

Le azioni di CODEPINK? Belle e prevedibili

Donald Trump sta riempiendo il suo gabinetto di generali al testosterone e istituendo l’amministrazione più militarizzata nella storia americana moderna. Abbiamo bisogno di una vibrante “Posse per la pace” guidata dalle donne di CODEPINK per impedire loro nuove aggressioni. Se…

Ecco a voi la strategia della paura

Ossia come ti servo la “guerra di religione” mentre faccio affari con le armi. Nizza, Monaco, Rouen, sono città e paesi d’Europa sconvolti in questo tragico luglio di stragi e omicidi, delitti del tutto diversi tra loro per dinamiche e…

Eid Mubarak!

  Buona festa per la fine del Ramadan a tutti i Musulmani del mondo    

Charlie Hebdo: condanne dagli studiosi islamici

Studiosi, istituzioni religiose ed educative, leader politici e governi del mondo islamico sono uniti nella condanna dell’attacco alla sede del settimanale francese Charlie Hebdo, che ha provocato ieri 12 morti. Al Azhar, la più alta istituzione religiosa egiziana, considerata autorevole…

La violenza anti-musulmana in Birmania è opera di buddhisti neo-nazisti?

Ray Downs*, Vice –TRANSCEND Media Service Quando la maggior parte degli occidentali pensa al buddhismo, immagina uomini sorridenti e panciuti e citazioni ispiratrici alla Phil Jackson. “Neo-nazisti buddhisti” sembra una contraddizione di termini, ma in Birmania sta crescendo un feroce sentimento anti-musulmano.…

Un milione di firme per al-Aqsa a Gerusalemme

Israele sta gradualmente distruggendo la moschea al-Aqsa di Gerusalemme, nota anche come al-Quds. La moschea di Al-Aqsa è il terzo luogo di culto più sacro per l’Islam ed è localizzato nella città vecchia, all’interno del complesso di Haram al-Sharif, l’unico…

Xinjiang: scontri tra rivoltosi e la polizia

Duri scontri hanno provocato almeno 27 morti a Lukqun, un sobborgo di Turfan, città della provincia nord-occidentale cinese dello Xinjiang. Secondo i media ufficiali cinesi, stamattina le forze dell’ordine sarebbero intervenute sparando contro una folla armata di coltelli che aveva…

1 2