MIR

Dopo nove mesi di guerra come può nascere la pace?

Nove mesi di guerra in Ucraina non bastano? Sono trascorse 40 settimane dal 24 febbraio, giorno di inizio dei bombardamenti e dell’occupazione del territorio ucraino da parte delle forze armate russe. Quaranta è un numero simbolico biblicamente, che sta ad…

Il MIR all’Eirenefest: nonviolenza, educazione alla pace ed ecopacifismo

Sono stati giorni intensi e coinvolgenti: incontri, discussioni, presentazioni di libri, letture, musica, spettacoli e molto altro. La prima edizione dell’Eirenefest (Roma, 2-5 giugno 2022) si è rivelata una miniera di opportunità per chi da sempre si occupa di pace…

Movimento Internazionale della Riconciliazione: “Solidarietà a chi si rifiuta di partecipare alla guerra”

Riuniti a Parigi per l’incontro annuale delle branche europee dell’International Fellowship of Reconciliation – IFOR, i rappresentanti di Austria, Inghilterra-Scozia, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Svizzera e Galles esprimono la loro profonda preoccupazione per l’aumento degli armamenti e delle spese…

Il MIR celebra la Giornata Internazionale dell’Obiezione di Coscienza

Il 15 maggio si celebra la Giornata Internazionale dell’Obiezione di Coscienza al servizio militare; in Italia il diritto all’obiezione di coscienza è stato riconosciuto dal Parlamento 50 anni fa con la legge 772/1972, che ha istituito il servizio civile alternativo…

Non vogliono la guerra ma la fanno. Nulla è più come prima, ma la politica continua come prima

Tutti condannano la guerra come il peggiore crimine dell’umanità, ma poi si continua a giustificare le guerre e a prepararne altre. E’ una delle grandi contraddizioni umane.  Morti, feriti, anche tra i bambini, distruzioni,  profughi e miseria, non bastano ancora per convincere…

Quale via alla pace in Ucraina?

La guerra in Ucraina scatenata dalla Russia di Putin e condotta aldilà di ogni più funerea previsione, pone a tutti l’interrogativo: cosa si può fare per interromperla? Posto che tutti condannano  l’invasione russa, come si può fermarla? Così come è…

Il MIR condanna la guerra e indica la via della nonviolenza

Il MIR (Movimento Internazionale della Riconciliazione), con tutte le persone che amano la pace, soffre in questo triste giorno di aggressione della Ucraina da parte delle armate russe. Esprime la condanna della guerra che ritorna in Europa per logiche di…

I Governi si impegnino nella COP26 a tagli significativi delle emissioni inquinanti militari

I leaders mondiali al G20 a Roma hanno parlato di cambiamenti climatici e di contributi allo sviluppo sostenibile e ai paesi poveri, senza però fare alcun accenno alle spese militari. Alla COP26 di Glasgow riparleranno di riduzione delle emissioni di…

La necessità di un nuovo ecopacifismo: lo stimolo del MIR

Le Edizioni del Gruppo Abele hanno recentemente dato alle stampe “La colomba e il ramoscello, un progetto ecopacifista” studio curato dal MIR (Movimento Internazionale della Riconciliazione) che affronta l’annosa questione della relazione tra ecologismo e pacifismo. Come ricorda Pierangelo Monti…

“La colomba e il ramoscello – Un progetto ecopacifista”, nuova pubblicazione del MIR

Pace ed ecologia sono due valori e due obiettivi che vanno correlati, al fine di salvaguardare la vita sulla Terra. Per diffondere il progetto ecopacifista il MIR-Movimento Internazionale della Riconciliazione, branca italiana dell’International Fellowship of Reconciliation, ha realizzato il libro “La colomba…

1 2 3