esercito

Colombia: 11 militari imputati per crimini di guerra

In Colombia dieci militari, tra i quali anche un generale di brigata, e un civile, sono stati accusati di crimini di guerra e contro l’umanità per le loro responsabilità in almeno 120 casi di “uccisioni di civili presentate come morti…

Bolivia, Luis Arce sostituisce i vertici militari: verso una milizia popolare?

Il neo-presidente socialista boliviano Arce ha rimosso ieri i più alti vertici militari nominandone di nuovi in una cerimonia incentrata sul rilancio della fiducia popolare nelle Forze Armate dopo il colpo di Stato del 2019. Jaime Alberto Zabala ha prestato…

Nigeria, il reporter di Lagos: cittadini nel mirino dell’esercito, la situazione degenera

“A Lagos le tensioni stanno degenerando, la gente ha paura e nessuno si sente più al sicuro. Le forze di polizia attaccano e minacciano manifestanti e gente comune, ma anche alcuni gruppi di facinorosi stanno creando problemi. Le istituzioni devono…

Schierate in Sicilia le forze dell’ordine contro gli assembramenti di studenti

Punirne dieci per educarne cento. E’ il principio “pedagogico” che il Governo e le forze dell’ordine intendono sperimentare nelle scuole siciliane in tempi di pandemia da Covid-19. Con una nota inviata il 6 ottobre scorso al Direttore generale dell’Ufficio Scolastico…

Referendum in Svizzera: no all’acquisto di nuovi cacciabombardieri

Il 27 settembre diversi esponenti del mondo militare e dei partiti di centro-destra voteranno contro l’acquisto di nuovi cacciabombardieri. Molti svizzeri, anche non di sinistra, ritengono inopportuno un investimento di sei miliardi per l’acquisto di nuovi cacciabombardieri. In primo luogo,…

Algeria, dopo sette settimane di proteste il bivio decisivo

Sono passate ormai sette settimane da quel venerdì 22 febbraio, quando in Algeria c’è stata la prima grande manifestazione contro la candidatura del Presidente Abdelaziz Bouteflika a un quinto mandato. Milioni di cittadini, uomini, donne e giovani sono usciti per…

Mini naja, una fregatura da 12 crediti

Dalla Lega, passando per Forza Italia (proponente), M5S e PD, è stata votata alla Camera a larghissima maggioranza la proposta di legge per l’istituzione della così detta “mini-naja”. Di che si tratta? Non certo di una naja, per quanto “mini”…

L’ombra di Boko Haram sulle elezioni in Nigeria

Nonostante le divisioni interne, il terrorismo islamico pesa sui destini di un paese dove si riaffacciano vecchie spinte alla secessione. La Nigeria va al voto. Il 16 febbraio si terranno le presidenziali, con il capo di Stato uscente, Muhammadu Buhari,…

L’esercito del Kosovo, una nuova minaccia?

Il Kosovo accelera lungo la strada della costituzione di una sorta di “esercito regolare kosovaro”. E lo fa nel momento in cui riprende quota la discussione sulla fine della missione per l’amministrazione ad interim delle Nazioni Unite nella regione (UNMIK)…

Insegnante contesta presenza esercito a scuola. E la dirigente lo sanziona…

In concomitanza con l’avvio delle lezioni dell’anno scolastico 2018-19, mi è stata notificata dalla dirigente dell’Istituto Comprensivo “Cannizzaro-Galatti” di Messina (scuola in cui insegno ininterrottamente da 35 anni), la sanzione disciplinare dell’avvertimento scritto a conclusione del procedimento avviato a seguito della…

1 2 3 4