Mastodon

elezioni

Guatemala, segnali di cambiamento. Ex procuratore per i diritti umani analizza i primi giorni del nuovo governo

Dopo essersi insediato il 14 gennaio scorso e aver sconfitto un nuovo tentativo di colpo di stato con cui, fino all’ultimo, hanno cercato di invertire la volontà popolare espressa nelle urne, il presidente Bernardo Arévalo ha mosso i primi passi…

Nuova crisi globale da attacco a Taiwan

Uno degli eventi geopolitici chiave all’inizio del 2024 sono le elezioni presidenziali e parlamentari a Taiwan, previste per il 13 gennaio. Sebbene i sondaggi indichino che l’attuale status quo sarà probabilmente mantenuto, le recenti minacce verbali da parte della Cina…

Le ultime udienze di Julian Assange e ciò che potrebbero significare per la sua libertà

L’annuncio di quelle che potrebbero essere le ultime udienze per Julian Assange – il 20 e il 21 febbraio prossimo presso l’Alta Corte britannica – ha scatenato una ridda di speculazioni su ciò che potrebbe essere il destino finale dell’ormai…

Argentina, la vittoria dell’ultradestra causata da chi ha rubato i sogni

La destra dell’ultraliberista Milei ha vinto. Non eravamo in tanti a mettere in dubbio la sua vittoria. Avevamo torto? Non credo proprio. Non essendo notai né scrivani, dovevamo provarci. E ci abbiamo provato. Lungo la nostra vita possiamo assumere diverse…

Vince l’estrema destra in Argentina: Milei nuovo Presidente

L’Argentina ha abbracciato l’estrema destra. Javier Milei, 53 anni, ha vinto il secondo turno delle elezioni argentine con il 56% dei voti contro Sergio Massa, che ha ottenuto il 44%. Massa, ministro dell’Economia in un Paese con un’inflazione del 142%…

Moldavia: la dittatura democratica filo-occidentale

Ci vuole una certa dose di fantasia per chiamare democratiche le elezioni che si sono svolte domenica in Moldavia sotto il regime filo-occidentale guidato dal presidente Maia Sandu [nella foto]. « Le elezioni si sono svolte in un contesto di tensioni sull’orientamento geopolitico del Paese » [ scegliere…

Festa del Cinema di Roma 2023. “The monk and the gun”, apologo sulla “moderna” civiltà

Piacevole sorpresa della Festa del Cinema di Roma è l’interessante opera del buthanese Pawo Choyning Dorji “The monk and the gun” , Il monaco e il fucile, che torna dopo il successo del suo precedente Lunana, candidato agli Oscar come miglior…

Molti presidenti degli Stati Uniti hanno iniziato una guerra per essere rieletti

“Inizia una guerra con un Paese debole e le tue possibilità di essere rieletto sono alte”: questo è ciò che alcuni presidenti americani hanno imparato dalla storia degli Stati Uniti. Se guardiamo alla storia degli Stati Uniti, risulta evidente che…

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, una nuova piattaforma programmatica per le elezioni del Presidente e dei Consiglieri Nazionali

Alessandro Trovato, Presidente di UICI Venezia, è candidato alla Presidenza nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ETS-APS. Le elezioni del nuovo Presidente e dei Consiglieri nazionali UICI si terranno il 20 e 21 ottobre nel corso del Congresso…

Quale rispetto della volontà degli elettori?

Il rispetto della volontà degli elettori. Sembra che sia questo il principale motivo addotto per giustificare le riforme costituzionali che la ministra Casellati sta predisponendo, ma le contraddizioni sono molte ed evidenti. Anzitutto si vuole proporre l’elezione diretta del Presidente…

1 2 3 41