Mastodon

CALP

Presidio al porto di Genova: “Sabotiamo la guerra, blocchiamo tutto”

La giornata è iniziata in modo triste: ho incontrato un’amica palestinese, senza più lacrime. Mi ha fatto racconti terribili, sconvolgenti; lasciandomi mi ha abbracciato forte e mi ha detto “Per favore, fermate la guerra.” Sono arrivata al presidio organizzato dal…

Archiviato il reato di associazione a delinquere per il Collettivo Autonomo Lavoratori Portuali di Genova

E’ il CALP ad annunciarlo in un post su Facebook E’ infatti singolare l’accusa di associazione a delinquere per attività politiche e sindacali. “Questa archiviazione cerchiamo di comprenderla di analizzarla, non vogliamo cadere in trionfalismi o facili conclusioni, questa indagine…

Porto contro la guerra, il Calp: a Genova con noi l’Italia che dice stop all’invio di armi

Dalle 5.000 alle 10.000 persone hanno risposto all’appello dei portuali genovesi e sono scese in strada. A reggere lo striscione del Collettivo Autonomo anche chef Rubio. L’Italia che dice no alla guerra e all’invio di armi ieri era qua, nel porto…

23@netzinesud – Ӎeriggio n. ø7

>  glocalnews sulle soggettiv₳zioni del meticciato meridionale  <   NOI DONNE di UDIPALERMO che abbiamo a cuore libertà di espressione, di pensiero e di parola non vogliamo restarcene zitte dinanzi a una vicenda così inquietante! Basta con queste punizioni smisurate…

Ucraina, noto rassegnazione diffusa sulla guerra: l’Occidente in decadenza semina distruzione

Ascoltando i discorsi della gente per strada, dentro i bar o dove capita, si ha l’impressione di una diffusa rassegnazione al destino crudele della guerra e dell’autodistruzione. Pensieri malinconici di un popolo di frustrati, oramai mediamente di età piuttosto avanzata, pervertiti fin…

Dockers calling: per una grande manifestazione nazionale a Genova il 25 febbraio contro la guerra e l’invio di armi

L’assemblea di ieri convocata dal Collettivo autonomo lavoratori portuali (Calp) per organizzare a Genova una mobilitazione nazionale il prossimo 25 febbraio contro la guerra e il traffico di armi ha visto una partecipazione straripante e forse inaspettata. La sala messa…

No alla guerra! Appello per un’assemblea pubblica e una mobilitazione a Genova

Sabato 28 gennaio 2023 alle 18:30 Via Albertazzi 3r, Genova Negli anni scorsi, nel porto di Genova, una mobilitazione partita dai lavoratori del porto ha impedito l’imbarco di materiale bellico diretto in Arabia Saudita e destinato alla guerra in Yemen.…

Equalafesta 2022. La pace, un’utopia concreta

Un programma ricco e variegato – un dibattito, uno spettacolo teatrale, un laboratorio esperienziale, una “creazione sonora collettiva”, un momento di “magia della fantasia” dedicato ai bambini, un “aperitivo riparativo” con letture e interventi sul tema della giustizia riparativa –…

Josè Nivoi: “Noi portuali di Genova non vogliamo far parte dell’ingranaggio delle armi”

Transito e traffico d’armi per i porti italiani, europei e non solo… ma i portuali non ci stanno e si organizzano in rete per bloccare le navi della morte. Ne parliamo con José Nivoi del CALP (Collettivo Autonomo Lavoratori Portuali)…

Transito di armi a Genova. La ribellione dei portuali continua

Il CALP (Collettivo autonomo lavoratori portuali) reagisce con sdegno alla risposta, definita “banale e sciocca” del Sottosegretario agli Esteri Manlio Di Stefano all’interrogazione presentata dalla parlamentare Yana Ehm del gruppo ManifestA sul transito di armi nel porto di Genova. Di…

1 2