Rete Italiana per il Disarmo

Rete Disarmo: confronto aperto e positiva interlocuzione istituzionale con la Ministro della Difesa Elisabetta Trenta

Oltre un’ora di scambio di valutazioni e proposte sui temi di competenza della RID, che ritiene positiva l’attenzione dimostrata dal Dicastero di via XX Settembre alle istanze della società civile italiana su disarmo, spese militari e controllo degli armamenti. Questo…

Basta guerra e distruzione in Yemen: chiediamo stop delle forniture militari e sostegno umanitario alla popolazione civile per giungere alla pace

La presa di posizione e le richieste delle organizzazioni della società civile italiana La catastrofica situazione della popolazione civile in Yemen, martoriata da oltre tre anni di conflitto armato, è recentemente e prepotentemente tornata sotto gli occhi dell’opinione pubblica anche…

Nei prossimi giorni Rete Disarmo incontrerà la Ministro della Difesa Elisabetta Trenta

Il prossimo lunedì 12 novembre, nel pomeriggio, una delegazione della Rete Italiana per il Disarmo verrà ricevuta a Roma dalla Ministro della Difesa Elisabetta Trenta. Si tratterà di una positiva occasione di confronto su diversi temi in cui gli esponenti…

Il Disarmo come agenda politica internazionale: Settimana ONU per il Disarmo 2018

È iniziata ieri la Settimana internazionale per il Disarmo, un momento scelto fin dal 1978 delle Nazioni Unite (e che prende avvio proprio nell’Anniversario della fondazione dell’ONU) per riflettere sulla necessità di una forte ed efficace riduzione di eserciti ed armamenti…

“Basta bombe, fermiamo il conflitto e la crisi umanitaria in Yemen”

Audite oggi alla Camera dei Deputati le organizzazioni della società civile italiana che da tempo si occupano della drammatica situazione Yemenita Si è svolta oggi, davanti alla Commissione Esteri della Camera dei Deputati, un’audizione informale di esperti della società…

Susi Snyder di ICAN alla Marcia della Pace Perugia-Assisi 2018

Il tema del disarmo nucleare verrà rilanciato al tradizionale appuntamento del Movimento per la Pace italiano con la presenza di una delle fondatrici di ICAN (Presidente e membro del Comitato di Coordinamento), ad un anno esatto dall’annuncio del Premio Nobel…

Nella Giornata ONU per l’abolizione delle armi nucleari azioni in 13 Paesi contro la banca che le sostiene con 8 miliardi di dollari

Con un’azione internazionale che in Italia coinvolge anche Rete Italiana per il Disarmo e Senzatomica, la Campagna ICAN vincitrice del premio Nobel per la Pace esorta BNP-Paribas a cessare il proprio sostegno alla produzione di armi nucleari. Oggi si celebra…

Negoziare un Trattato di messa al bando dei “Killer Robots” per mantenere un controllo umano sull’uso della forza

Iniziata ieri una settimana di dibattito presso la CCW alle Nazioni Unite di Ginevra mentre si moltiplicano gli appelli per una norma internazionale che vieti lo sviluppo e l’uso di armi completamente autonome Si moltiplicano le voci della società civile e…

Pace in bici 2018: per la messa al bando delle armi nucleari

A chi servono e a che cosa servono le bombe atomiche? Certamente non servono a Madre Terra, già devastata da tutte le radiazioni sprigionate non solo a Hiroshima e Nagasaki, ma anche con tutte le sperimentazioni fatte con bombe nucleari…

Primo anniversario Trattato contro armi nucleari: a Roma consegna simbolica di 31.000 cartoline e 150 OdG di Enti Locali

Celebrato da “Italia, ripensaci” il primo Anniversario dell’approvazione del Trattato ONU contro le armi nucleari con la consegna simbolica (davanti a Palazzi Chigi, a Palazzo Montecitorio e a Palazzo Madama) delle cartoline di sostegno raccolte in questi mesi. La campagna…

1 6 7 8 9 10 27