Pressenza India

News from the Pressenza Bureau in India

Il Primo Ministro dello Sri Lanka si dimette mentre nel paese aumentano le proteste sociali

Il primo ministro dello Sri Lanka – Mahinda Rajapaksa – si è appena dimesso dall’incarico, spingendo verso la formazione di un nuovo gabinetto, mentre il paese asiatico cerca il modo di porre fine a una massiccia crisi economica. Il primo…

Proteste del sindacato agricolo indiano BKU nella settimana del prezzo minimo garantito

Il sindacato Bharatiya Kisan Union-BKU (Ekta-Ugrahan) che riunisce milioni di contadini nell’India del Nord, ha inscenato proteste in 6 luoghi durante la settimana nazionale di azione (1117 aprile) per il prezzo minimo garantito (MSP) ribadendo le proprie richieste al governo.…

Crisi dei profughi in aumento: ricordate i rohingya, gli afghani e anche gli ucraini

Le questioni dei profughi rohingya e afgani sono attualmente anche importanti problemi internazionali. Più di 1,1 milioni di rohingya si sono rifugiati in Bangladesh dall’agosto 2017 a causa del genocidio e della pulizia etnica in Myanmar. Ogni anno, vi si…

Contadini indiani manifestano per la Giornata del Tradimento nell’Uttar Pradesh

Centinaia di contadini e lavoratori hanno raccolto in diversi distretti dell’Uttar Pradesh l’appello lanciato dal Sanyukt Kisan Morcha, il fronte unitario costituito da quaranta organizzazioni di agricoltori, per osservare il 31 gennaio la Giornata del Tradimento (Vishwasghat Diwas). Proteste si…

Il governatore dello Stato del Meghalaya: “Il premier Modi si è mostrato arrogante nella nostra discussione sui contadini indiani”

Sathya Pal Malik, governatore dello Stato indiano del Meghalaya è stato molto chiaro, rivolgendosi alla popolazione nel corso di un evento pubblico: “Quando ho incontrato il primo ministro Modi sulla questione degli agricoltori, si è rivelato molto arrogante. Quando ho…

Grande successo della storica protesta nonviolenta degli agricoltori indiani

Il Comitato Centrale Esecutivo dell’AIKMS (la più grande organizzazione nazionale che rappresenta gli agricoltori indiani, N.d.T.) saluta il grande successo di questo storico movimento contadino, in cui centinaia di migliaia di contadini hanno assediato le autostrade che portano a Delhi…

India, un appello per la libertà contro lo sfruttamento e l’oppressione alla conferenza antimperialista nell’anniversario della nascita di Bhagat Singh

«Continueremo la nostra lotta finché non sconfiggeremo le leggi oscure e non ci libereremo dagli imperialisti» In occasione del 114° anniversario della nascita di Shaheed Bhagat Singh (eroe della lotta contro il colonialismo, ndT), contadine e contadini, lavoratori rurali, giovani…

Samyukta Kisan Morcha (SKM) sulle mobilitazioni pan-indiane del 27 settembre

Il Samkykta Kisan Morcha – Skm, letteralmente “Piattaforma unitaria degli agricoltori” (kisan = agricoltore in hindi) è una coalizione di oltre 40 sindacati e organizzazioni, nata in India nel novembre 2020 per coordinare la lotta nonviolenta contro tre leggi anti-contadini…

India, appello degli agricoltori per uno sciopero generale

Samyukta Kisan Morcha (SKM, Fronte unitario di 40 organizzazioni di agricoltori), formato nel novembre 2020 per coordinare la resistenza nonviolenta contro le tre leggi agricole (Farm laws) del governo nazionalista indù del premier Narendra Modi, ha diramato il 25 settembre il seguente…

L’epica, pacifica protesta degli agricoltori indiani: una storia da conoscere (Parte 2)

Dal novembre 2020, nelle strade dell’India moltissimi contadini sono impegnati in una protesta nonviolenta contro le tre Leggi agricole (Farm Laws) varate dal governo Modi. Il dr. Ashish Mittal, uno dei principali promotori del movimento contadino All India Kisan Mazdoor…

1 2