Olivier Turquet

Olivier Turquet

Si occupa di scrivere per raccontare la realtà da circa 40 anni. Ha collaborato con testate cartacee, radiofoniche ed elettroniche tra cui ama ricordare Frigidaire, Radio Montebeni, L'Umanista, Contrasti, PeaceLink, Barricate, Oask!, Radio Blue, Azione Nonviolenta, Mamma!. Ha fondato l'agenzia stampa elettronica umanista Buone Nuove e il giornale di quartiere Le Bagnese Times. E' stato addetto stampa di svariate manifestazioni come: l'Internazionale Umanista, Firenze Gioca, la Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza. Attualmente coordina la redazione italiana di Pressenza. Ha pubblicato Interviste per cambiare il mondo Raccoglie ciò che scrive su: olivierturquet.wordpress.com

08.11.2019

Nicola Perrone (Dire): I giornalisti devono stare dalla parte dei più deboli e indifesi

Nicola Perrone (Dire): I giornalisti devono  stare dalla parte dei più deboli e indifesi

Nicola Perrone è dalla fine del 2011 direttore dell’agenzia Dire, media partner di Pressenza. L’agenzia ha da poco compiuto 30 anni di vita. Gli abbiamo fatto qualche domanda sul mondo dell’informazione oggi. Direttore, come procede la vita di un’agenzia stampa in questo mondo così pervaso da notizie “false e tendenziose”… »

03.11.2019

C’è bisogno di nonviolenza

C’è bisogno di nonviolenza

“Le false soluzioni non possono porre termine alla violenza. Questo mondo sta per esplodere e non c’è modo di porre termine alla violenza!”(1) Una frase adeguata ai tempi di oggi? Veramente l’ha detta 50 anni fa un giovane (a 31 anni si è giovani, in questa società gerontocratica, no?)… »

19.10.2019

Un albero per Alberto

Un albero per Alberto

Su invito della famiglia L’Abate oggi, secondo anniversario della scomparsa di Alberto L’Abate, si piantano alberi come modo di ricordare la persona e la sua opera. Aderendo a quest’invito ho piantato un piccolo arbusto di alloro. Piantare un albero è un’azione semplice e facile per tutti ed ha il significato… »

14.10.2019

Guido Dalla Casa: è necessario uscire dal modo di vivere della civiltà industriale

Guido Dalla Casa: è necessario uscire dal modo di vivere della civiltà industriale

Guido Dalla Casa è uno studioso e saggista impegnato da tempo nel movimento ecologista, fautore di una critica radicale del sistema attuale. Quali sono i punti significativi della tua critica e le tue proposte di cambiamento? I punti più significativi: Dobbiamo renderci consapevoli fino in fondo che siamo una specie… »

02.10.2019

Marco Bertaglia: Extinction Rebellion vuole una rivoluzione colorata, collettiva, di amore per la nostra terra

Marco Bertaglia: Extinction Rebellion vuole una rivoluzione colorata, collettiva, di amore per la nostra terra

Marco Bertaglia è stato il primo a portare Extinction Rebellion in Italia. Non ne è né il capo né il coordinatore perché a XR non hanno l’abitudine dei capi, ma sicuramente, con la sua incessante attività di divulgazione e formazione ne è senza dubbio uno degli animatori. L’abbiamo incontrato a… »

24.09.2019

Anna Fasano: il cambiamento climatico dipende dagli investimenti delle grandi banche

Anna Fasano: il cambiamento climatico dipende dagli investimenti delle grandi banche

Banca Etica aderisce alla mobilitazione mondiale per il clima. Il giorno 27 Settembre fino alle ore 13.30 gli uffici e le filiali di Banca Etica rimarranno chiuse. Ne abbiamo parlato con Anna Fasano, Presidente. Qual è il senso dell’adesione di Banca Etica allo sciopero globale di FFF? Siamo molto colpiti dalla… »

07.08.2019

Venezuela, Marinella Correggia: “non sono mai stata in un posto dove la gente avesse così tanta voglia di parlare”

Venezuela, Marinella Correggia: “non sono mai stata in un posto dove la gente avesse così tanta voglia di parlare”

Con tutte le sanzioni che hanno comminato in giro è passato sotto silenzio che gli Usa in questi giorni hanno reso ancora più stringenti le sanzioni economiche unilaterali al Venezuela (illegali per il diritto internazionale). Chi ne vuole sapere di più può consultare il sito della Mision Verdad… »

04.08.2019

Alberto Capannini, Operazione Colomba: in Libano i profughi siriani rischiano la catastrofe

Alberto Capannini, Operazione Colomba: in Libano i profughi siriani rischiano la catastrofe

Alberto Capannini è un volontario dell’associazione Papa Giovanni XXIII impegnato nell’Operazione Colomba in Libano dove la situazione umanitaria sta diventando drammatica. Ci puoi spiegare perché la situazione in Libano per i siriani rifugiati si è recentemente aggravata? In Libano, dalla formazione del nuovo governo al’ inizio di quest anno, si… »

03.08.2019

Siamo un fritto misto ed è bellissimo

Siamo un fritto misto ed è bellissimo

Se andate su Amazon e battete “Identità Italiana” perché state cercando l’ultimo libro di Anna Mahjar-Barducci scorrerete varie pagine senza trovarlo. Evidentemente, e in barba ai motori di ricerca, la deriva identitaria coinvolge anche la letteratura e perfino l’informatica (è la regola generale della ricerca in internet che il risultato… »

25.07.2019

Il vecchio e il nuovo mondo

Il vecchio e il nuovo mondo

Mi aggiro spesso tra amici sconfortati o preoccupati per quello che vedono in giro. Mi rendo conto che in giro c’è bisogno di riconfortare tante buone persone che si sentono genuinamente preoccupate per quello che succede, sconfortate per quell’azione di un certo governo, il commento di qualche politico, i dati… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Giornata della Nonviolenza

Giornata della Nonviolenza

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.