David Andersson

Giornalista partecipativo, fotografo ed editore, ha iniziato negli anni '80 pubblicando un giornale di quartiere a Parigi con il Movimento Umanista. Oggi David è il coordinatore della redazione di Pressenza a New York e presenta un talk-show chiamato Face 2 Face. Lo show è trasmesso su Youtube e Facebook.

Gli umanisti appoggiano gli studenti e la March For Our Lives

Man mano che si avvicina la March For Our Lives, che si terrà a Washington DC il 24 marzo, il tema del controllo delle armi e della sicurezza a scuola continua a dominare il dibattito pubblico. Un mese dopo la…

Un giorno speciale negli USA

Tutto è iniziato come al solito. Il freddo mattutino mi aveva fatto muovere velocemente verso il treno. Quando ho iniziato a lavorare, ho seguito la mia solita routine di controllare la posta elettronica e ricevere l’aggiornamento per oggi. Un’e-mail, intitolata…

Solo noi, il popolo, possiamo determinare il futuro

I media sono stati presi dalle elezioni a “sorpresa” di Donald Trump come presidente degli Stati Uniti. Tutti stanno cercando di capire. Cosa è accaduto al voto femminile? Al voto dei latino americani? Al numero delle astensioni, il più alto…

Spesa militare USA: l’elefante nella stanza

Recentemente sono stato invitato a parlare in una tavola rotonda di Pressenza al DW Media Forum di Bonn, Germania sull’industria delle armi e l’etica. Nel processo di sviluppo della mia presentazione e nella compilazione dei dati sull’economia militare USA e…

La mossa di Obama sull’immigrazione

Come attivisti impegnati da oltre dieci anni per la riforma della legge sull’immigrazione, ciò che ha fatto ora il Presidente Obama è quello che volevamo facesse quando è stato eletto nel 2008. Invece ha deciso di lavorare con i repubblicani…

Cile: atto di chiusura della lista Tod@s a La Moneda

Foto di David Andersson   [media-credit id=22 align=”aligncenter” width=”888″]        

Chiacchierata tra Chomsky e Hirsch sulla Palestina: “Un non-stato è l’unica speranza per i rifugiati”

“La situazione in Israele e Palestina è molto semplice” ha dichiarato Noam Chomsky nel corso di una chiacchierata con Tomas Hirsch, umanista ed ex candidato alla presidenza del Cile. Stando a Chomsky, il vero problema è Washington. Israele non potrebbe fare quello che sta facendo oggi se non avesse il supporto degli Stati Uniti, così come è avvenuto per oltre 35 anni.

Zuccotti Park

Il sindaco Bloomberg ha ordinato lo sgombero di Zuccotti Park intorno alle 2
di questa mattina. La polizia ha spintonato le persone con i manganelli, ha
distrutto le tende, ha utilizzato spray al pepe per disperdere i manifestanti, e
ne ha arrestate ben 200.

Oltre 10,000 in marcia a sostegno di Occupy Wall Street

Verso le 16 ora locale, la gente ha cominciato a radunarsi a Foley Square, a pochi isolati dalla City Hall. Il loro scopo: marciare fino a Liberty Plaza (Zuccotti Park). I sindacati hanno deciso di sostenere Occupy Wall Street dopo le violenze della polizia, che sabato ha arrestato oltre 800 persone, malmenando molti dimostranti e utilizzando anche spray al peperoncino.

1 2 3