“Pov-I primi anni”, il docureality di Rai Gulp (disponibile anche su Rai Play) ha presentato al S18 Film Festival di Torino la sua seconda serie, in arrivo a febbraio. A firmare il progetto dedicato alla vita di un gruppo di liceali alle prese con l’ingresso nella scuola superiore,la torinese Showlab di Alfio Bastiancich, ex consulente Rai Trade, tra i fondatori della Lanterna Magica, e i due registi Daniele Tosco e Sergio Basso.

 

Proprio quest’ultimo, con fare teatrale e coinvolgente, ci racconta quella terra di mezzo così misteriosa e imperscrutabile che è l’adolescenza, con tutta l’incredibile ricchezza che porta in sé. Il liceo è il Machiavelli, la città Torino anche se il focus non è mai la città stessa e i suoi abitanti ma l’universale sguardo degli studenti. Gli attori adulti sono solo due – docenti – e il resto sono loro: ragazzi alle prese con le sfide e le tematiche più importanti della vita dove il Point of view cambia a seconda di chi, dove, come e con quanta intensità si vive la vita o….la si osserva. A voi, Sergio Basso con …POV.