Domenica 3 ottobre 2021

Dalle ore 10.00 alle 12.30 al Foro Italico

Dalle ore 16.00 alle 20.00 in Piazza Verdi

Tutte le realtà antirazziste, associazioni, cittadinə e attivistə di Palermo invitano la cittadinanza a partecipare domenica 3 ottobre a tre momenti programmati all’interno della Giornata della Memoria e dell’Accoglienza.

Nella mattinata di domenica al Foro Italico (vicino al molo di Sant’Erasmo), ricorderemo le vittime delle politiche migratorie europee. Le vittime del naufragio del 3 ottobre 2013 e quelle del naufragio del diritto sui nostri territori.

Soltanto due giorni fa, infatti, Omar, un 37enne originario della Guinea, è morto nell’incendio del ghetto che a Campobello di Mazara ospitava i braccianti per la raccolta stagionale delle olive.

Ma anche in mare si continua a morire!

Dal 3 ottobre del 2013, giorno del naufragio in cui morirono 368 persone a largo di Lampedusa, oltre 20.000 migranti sono morti nel Mediterraneo, 2.500 l’anno: una guerra sulla pelle di chi cerca disperatamente una vita migliore.

In questo naufragare del diritto, assistiamo alla assurda e inverosimile condanna di Mimmo Lucano, condannato in primo grado all’incredibile pena di oltre 13 anni di carcere per aver sperimentato un sistema d’integrazione capace di dare speranza a tutti gli abitanti di Riace, migranti e non.

Che cosa stiamo diventando?

Come possiamo fermare questo processo di distruzione del diritto?

Come possiamo invertire la rotta?

La dignità e la vita delle persone non possono dipendere da un passaporto, da una nazionalità, da un permesso di soggiorno.

Domenica 3 ottobre partiamo dal ricordo, lasciando dei fiori in mare per tutte le vittime e arriviamo a condividere il percorso per trasformare quello in cui viviamo in un mondo più giusto! Perché come dice Mimmo Lucano: “Una società basata sullo sfruttamento dell’uomo sull’uomo non è né umana né legale.” E noi non vogliamo esserne complici.

To remember to change è un invito per tutte e tutti per trasformare questa giornata della memoria in un impegno verso il cambiamento.

Programma

10.00 – 12:3 Foro italico

Commemorazione collettiva presso il Foro Italico (vicino al molo di Sant’Erasmo). Ognuno porterà dei fiori che saranno lanciati in acqua.

16:00 – 20:00 Piazza Verdi

Spazio per le riflessioni pubbliche e gli interventi dei partecipanti.

18.00 Piazza Verdi

Interventi di solidarietà e vicinanza a Mimmo Lucano, alla persona che è e all’esperienza politica di integrazione basata sul rispetto e sull’umanità che ha cercato di portare avanti.

Accompagnamento musicale di Chris Obehi #nonsiamopesci

Eventi Facebook:

https://facebook.com/events/s/remember-to-change-giornata-na/357048019485167/

https://facebook.com/events/s/vicinanza-e-solidarieta-a-mimm/2918996665082480/

Perché il 3 ottobre

Dal 2016 il 3 ottobre è diventato la Giornata della Memoria e dell’Accoglienza, in virtù della legge 45/2016, per ricordare le 368 persone, bambini, donne e uomini che morirono cercando di raggiungere l’Europa nel disperato tentativo di trovare sicurezza. La ricorrenza è stata istituita per ricordare e commemorare tutte le vittime dell’immigrazione e promuovere iniziative di sensibilizzazione e solidarietà.

Per noi il 3 ottobre è una giornata per riaffermare l’uguaglianza dei diritti degli esseri umani, in qualsiasi parte del mondo essi si trovino.

Forum antirazzista di Palermo