Sospeso profilo Facebook di Maduro, nel mirino il farmaco anti-Covid Carvativir

29.03.2021 - Lorenzo Poli

Sospeso profilo Facebook di Maduro, nel mirino il farmaco anti-Covid Carvativir
(Foto di pagina Twitter Nicolas Maduro)

Facebook ha annunciato il blocco per un mese del profilo del presidente venezuelano Nicolás Maduro in seguito alle “ripetute violazioni” di quest’ultimo delle linee guida adottate dal social network per quello che riguarda la disinformazione legata al Covid-19.

Il blocco della fanpage di Maduro, che di fatto impedisce ai suoi amministratori di scrivere nuovi post, è arrivata dopo la rimozione di un video pubblicato dal presidente venezuelano sul Carvativir, il farmaco 100% venezuelano anti-Covid promosso dagli scienziati venezuelani come medicinale di prevenzione a base di isotimolo (5 milligrammi per millilitro), una sostanza cristallina incolore che proviene da oli essenziali di piante come il timo o l’origano. Sul tema abbiamo già scritto a suo tempo su Pressenza per cui ci pare inutile riprendere il tema scientifico.

Il profilo Facebook di Maduro aveva già subito delle censure sull’annuncio della scoperta interamente venezuelana della molecola DR-10, che ha la proprietà di annullare la capacità di replicazione del nuovo coronavirus che causa la Covid-19.

La risposta di Maduro non si è fatta attendere, denunciando l’assurdità di Facebook a decidere cosa sia considerabile scientificamente valido. Sul farmaco il mandatario ha ricordato le prove scientifiche fornite dallo staff scientifico che lo ha realizzato, il fatto di aver fatto validare tali studi da istituti indipendenti nordamericani e di aver presentato la documentazione preliminare all’OMS affinché le studi e le approvi. Ha anche ricordato, ironicamente, che uno dei “difetti” del farmaco è quello di essere distribuito gratuitamente alla popolazione.

Per altro, dopo il primo video un po’ “trionfalista”, condito di parole roboanti tipiche dello stile comunicativo del presidente venezuelano lo stesso Maduro aveva aggiustato il tiro definendo il Carvativir un farmaco “complementare” nella lotta al coronavirus.


Rispetto alla presunta imprudenza della politica sanitaria del governo bolivariano e del comportamento sui social del Presidente a questo proposito vanno ricordati alcuni recenti post di Maduro : il 22 marzo Maduro ha postato un video di informazione a tutta la popolazione sulla variante “brasiliana” e sul collasso sanitario che stanno vivendo in Brasile;

 

il 23 marzo ha pubblicato un post con scritto: “STAI A CASA. Abbiamo iniziato i 15 giorni di quarantena radicale, volontaria e necessaria, ora più che mai, a causa dell’aumento dei casi di Covid-19 nel Paese. Fratelli e sorelle! È essenziale che ci atteniamo alla quarantena con la massima responsabilità e disciplina, per tagliare le catene del contagio. Resta a casa! Per la salute della tua famiglia e di tutto il Paese. Se mi prendo cura di me, mi prendo cura di te, se ti prendi cura di te, ti prendi cura di me!”.

E’ abbastanza incomprensibile considerare questi post come post di diffusione di notizie false, come sostiene Facebook.

E’ buono ricordare che il Venezuela, secondo quanto riporta il New York Times, è uno dei paesi latinoamericani con i dati migliori sulla pandemia; dati che le autorità sanitarie spiegano con un attento lavoro di medicina territoriale, con le cure domiciliari e l’uso di farmaci prodotti nel paese stesso, anche come forma di risposta alle incomprensibili sanzioni che strozzano l’economia del paese.
E’ di ieri l’annuncio dell’ulteriore distribuzione gratuita di 38.000 dosi di Carvativir nei presidi sanitari della capitale, Caracas.

Fonti e approfondimenti:

Intervista alla Ministra Gabriela Jimenez su Covid-19
https://www.youtube.com/watch?v=es9xLhKx4u0
Traslado de “Gotas Milagrosas” Carvativir en el marco del Plan Puente Aéreo de Contingencia:
https://www.youtube.com/watch?v=XrA8cRX84NI
Instituto Nacional de Aereonautica Civil
http://www.inac.gob.ve/
Approvazione Carvativir:
http://vicepresidencia.gob.ve/?p=3116#:~:text=El%20Carvativir%2C%20tambi%C3%A9n%20denominado%20gotas,el%20COVID%2D19%20en%20Venezuela.
Il governatore Adolfo Pereira, che ha guidato la distribuzione negli ospedali, ha informato che il Carvativir ha raggiunto i centri sanitari dello stato di Lara – VTV CANAL 8
https://twitter.com/VTVcanal8/status/1374024446596558848

Categorie: Cultura e Media, Politica, Sud America
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Racconti della Resistenza

Racconti della Resistenza

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.