Marzouki: il processo ad Assange è un processo politico

01.01.2021 - Redazione Italia

Quest'articolo è disponibile anche in: Inglese, Francese, Greco, Turco

Marzouki: il processo ad Assange è un processo politico
(Foto di Arabpress)

In un’intervista della redazione italiana all’ex presidente tunisino Moncef Marzouki, di cui verrà diffusa la versione integrale nelle prossime, ore abbiamo chiesto all’attuale Presidente della Lega per i Diritti Umani della Tunisia di commentare tutta la questione legata al caso di Julian Assange, alla vigilia della sentenza che dovrà pronunciarsi a Londra il prossimo 4 di gennaio.

Ricordando di aver invitato Assange nel suo paese quando ne era presidente, Marzouki lo ha definito “un uomo che ha fatto il suo dovere, il suo dovere di cittadino e di attivista per i diritti umani” e  ha aggiunto: “Sono stato totalmente impegnato fin dall’inizio, sia quando ero al potere, sia oggi, nel caso di Assange, che è un tipico caso di violazione dei diritti umani”.

“Il caso non ha niente a che vedere con lo spionagggio: è un processo politico che ha come obiettivo quello di intimidire persone come lui, difensori della libertà di informazione” ha aggiunto Marzouki.

L’intervista integrale, a cura di Cristina Mirra e realizzata da Alida Parisi su Zoom, verrà pubblicata nel canale francofono youtube di Pressenza e successivamente nelle varie edizioni di Pressenza.

 

Categorie: Diritti Umani, Internazionale
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.