Germania: sciopero mondiale del clima, una coalizione richiede l’abbandono del carbone entro il 2030 e una svolta socio-ecologica

14.09.2020 - Attac - Pressenza Berlin

Quest'articolo è disponibile anche in: Tedesco

Germania: sciopero mondiale del clima, una coalizione richiede l’abbandono del carbone entro il 2030 e una svolta socio-ecologica
https://www.fridaysforfutureitalia.it/

Un’ampia coalizione sostiene lo sciopero mondiale del clima del 25 settembre 2020 organizzato dal movimento Fridays for Future.

Coalizione dei sostenitori per lo sciopero del 25 settembre

Un’alleanza di vasta portata, che conta molteplici organizzazioni, associazioni e iniziative sostiene lo sciopero mondiale indetto per il 25 settembre. All’insegna del motto “la crisi climatica non ammette pause” chiamano a raccolta per aderire agli oltre 190 eventi e manifestazioni organizzati su territorio nazionale tedesco, l’ultimo venerdì del mese. Insieme richiedono che vengano fissati a livello europeo forti obiettivi legati al clima, all’abbandono del carbone entro il 2030 e a una svolta socio-ecologica.

“Non è solo la crisi del coronavirus a porci una sfida senza precedenti, è soprattutto la crisi climatica”, afferma l’appello lanciato dalla coalizione. “In questo caso, come per la pandemia, il Governo deve dare ascolto agli scienziati e agire con decisione”. Un’occasione è fornita dal vertice europeo di ottobre, in cui gli stati membri decideranno di innalzare gli obiettivi climatici dell’Unione. La coalizione si aspetta che la cancelliera Merkel, in qualità di Presidente del Consiglio dell’Unione Europea, disponga una riduzione delle emissioni di gas serra pari almeno al 65% entro il 2030. Solo così l’UE potrà fare la sua parte affinché il riscaldamento globale non superi la soglia critica di 1,5 gradi.

La protesta riguarda anche la legge sul carbone voluta dalla Grosse Koalition, che prevede l’abbandono del carbone solo entro il 2038. “Chi vuole il nostro voto alle elezioni federali dell’anno prossimo deve rinunciare al carbone al più tardi entro il 2030. Per la svolta energetica adesso abbiamo bisogno di un massiccio ampliamento delle fonti rinnovabili: almeno al 75% per il 2030”, concordano le tredici organizzazioni che coordinano la coalizione.

Solo una trasformazione socio-ecologica dell’intero sistema economico può garantire una via d’uscita dalla crisi climatica. Invece di fornire aiuti statali per la crisi sanitaria ad industrie che danneggiano l’ambiente, bisognerebbe porre a principio primo di tutti gli investimenti la tutela del clima e la giustizia sociale. Le sfide della politica climatica offrono l’opportunità di pensare in modo nuovo le questioni sociali e costruire una miglior qualità della vita per tutti. Recita l’appello: “Vogliamo uno stato sociale basato sulla solidarietà, in cui l’energia, una casa dove vivere, i mezzi di sostentamento e la mobilità siano rispettosi del clima e accessibili a tutti”.

Le manifestazioni del 25 settembre sono organizzate in conformità alle vigenti norme anti-Covid, con mascherine e distanziamento sociale.

Il circolo di coordinamento della coalizione comprende Attac Deutschland, Avaaz, Friends of the Earth Germany (BUND) e BUNDjugend, Campact, Greenpeace, Klima-Allianz Deutschland, NABU, NAJU (NABU giovani), NaturFreunde Deutschlands, Naturfreundejugend Deutschlands, Together for Future, WWF e WWF-Jugend. L’appello è sostenuto da un totale di 55 organizzazioni della società civile.

Se vivi in Germania e vuoi saperne di più*:

Attac, Frauke Distelrath | 069 900 281-42 | presse@attac.de

Avaaz, Mario Lenhart | (0151) 5914 2096 | mario@avaaz.org

BUND, Daniel Jahn | (0151) 17924668 | presse@bund.net

BUNDjugend, Jenny Blekker | (030) 275 86 584 | jenny.blekker@bundjugend.de

Campact, Clara Koschies | (0171) 489 04 55 | presse@campact.de

Greenpeace, Tina Loeffelbein | (0151) 1672 0915 | tina.loeffelbein@greenpeace.org

Klima-Allianz Deutschland, Julia Dittmann | (030) 780 899 514 | presse@klima-allianz.de

NABU, Silvia Teich | (030) 284984-1588 | presse@NABU.de

NAJU (Naturschutzjugend im NABU), Franziska Ostertag | (030) 652 137 52 30 | Franziska.Ostertag@NABU.de

NaturFreunde Deutschlands, Samuel Lehmberg | (030) 2977 3265 | presse@naturfreunde.de

Naturfreundejugend Deutschlands, Lina Mombauer | (030) 2977 3278 | presse@naturfreundejugend.de

Together for Future, Holger Michel | (0178) 662 3679 | michel@laut-und.deutlich.com

WWF, Julian Philipp | (030) 311 777 467 | presse@wwf.de

 

* Per sapere degli eventi in Italia, consulta il sito di Friday For Future Italia (NdT)

Traduzione dal tedesco di Maria Fiorella Suozzo. Revisione di Ivana Baldioli.

Categorie: Comunicati Stampa, Ecologia ed Ambiente, Politica, Salute
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.

maltepe escort