Kuwait, rilasciato il blogger che gestiva un profilo-parodia su Twitter

19.03.2020 - Riccardo Noury

Kuwait, rilasciato il blogger che gestiva un profilo-parodia su Twitter
(Foto di Gulf Center for Human RIghts)

Mentre iniziavo a scrivere questo post, il profilo-parodia “Il Santo patrono marxista del popolo” (nell’immagine qui sotto), creato nel febbraio 2011 da un blogger del Kuwait, aveva oltre 108.000 follower. Ora risulta inesistente. Ovvero è stato chiuso.

In questi nove anni, da quel profilo sono partite critiche e invettive contro il governo, accusato di essere fatto di gente corrotta e di non servire il popolo.

Il dipartimento per il contrasto ai reati informatici ha voluto lanciare un messaggio al gestore, identificandolo dopo una serie di ricerche e arrestandolo il 28 febbraio.

Forse le autorità credevano che nessuno si sarebbe interessato delle sue sorti. E invece le organizzazioni per i diritti umani, soprattutto il Gulf Center for Human Rights, si sono messe in moto.

Il 4 marzo il “Santo patrono marxista del popolo” è stato rilasciato dopo aver pagato una cauzione di oltre 3.000 euro.

 

Categorie: Diritti Umani, Medio Oriente
Tags: , , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.